Come coltivare le patate in una borsa della spesa

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Coltivare le patate senza avere a disposizione un orto vero e proprio è molto semplice. Le potrete coltivare in un vaso, in un sacco di juta o in un bidone, ma anche in una borsa della spesa, resistente, impermeabile e riutilizzabile. In questo modo potrete avere a disposizione delle ottime patate coltivate senza pesticidi e che non temono gli attacchi di eventuali parassiti presenti nell’orto.

L’idea di coltivare le patate in una borsa della spesa nasce dal progetto di Thompson & Morgan, che propone un kit composto da alcune patate germogliate, dal compost e da una vera e propria borsa della spesa impermeabile e resistente, come quelle che possiamo trovare facilmente in un qualunque supermercato.

A questo punto ci basterà avere a disposizione delle patate germogliate. Potremo utilizzarle intere oppure suddividerle in più parti a seconda del numero dei germogli presenti. Dalle patate germogliate nasceranno nuove piante e nuovi tuberi.

Ecco come procedere per coltivare le patate in una borsa della spesa. Aprite la vostra borsa impermeabile e riempite bene tutto il fondo con del compost. Continuate a riempire la borsa almeno fino a metà, in modo che le nuove patate abbiano lo spazio per svilupparsi. Quindi disponete le patate ben distanziate l’una dall’altra e copritele con dell’altro compost. Innaffiate abbondantemente. Durante la crescita delle piantine, aggiungete via via della nuova terra, in modo da sorreggerle e da favorire lo sviluppo dei tuberi. Ottenette delle nuove piantine di patate le cui foglie saranno di un bel colore verde brillante.

Quando raccogliere le patate? È molto semplice identificare il momento giusto per la raccolta, che dovrà avvenire quando le piante staranno ormai appassendo. C’è chi attende che si secchino completamente e che le foglie ingialliscano. A questo punto non dovrete fare altro che tagliare le piante alla base, rovesciare la borsa della spesa e raccogliere le patate. Riutilizzate il terriccio per le aiuole del vostro orto e la borsa della spesa per piantare delle nuove patate. Piantate le patate a partire dall’inizio della primavera. Attrezzatevi e provate!

Ecco il video di Thompson & Morgan.

Marta Albè

Fonte e foto: thompson-morgan.com

Segui Radici su Twitter e Facebook

Leggi anche: Esperimento: coltivare le patate nel bidone

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Foodspring

Colazione proteica vegan per chi la mattina ha il tempo contato

Speciale Fukushima 10 anni

11 marzo 2011. 10 anni fa il terribile disastro di Fukushima, una lezione che non deve essere dimenticata

eBay

Pulizie di primavera: fai ordine in casa e nell’armadio vendendo online quello che non usi

NaturaleBio

ebay

Seguici su Instagram
seguici su Facebook