Aloe Vera: 10 ottimi motivi per coltivarla in vaso o in giardino

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

L’aloe vera è soltanto una delle oltre 500 varietà di aloe presenti nel mondo, ma è stata ed è ancora la più utilizzata nel corso della storia per il trattamento di disturbi del nostro organismo, ad uso sia interno che esterno. Questa pianta offre una gamma straordinaria di benefici per la salute.

Ecco 10 ottimi motivi per coltivare l’aloe vera in vaso o in giardino e per utilizzarla come rimedio naturale. Leggi qui come coltivare l’aloe vera.

1) Vitamine. L’aloe vera è ricca di vitamine del gruppo B. Contiene vitamina B1, importante per il metabolismo, in particolare dei carboidrati, vitamina B2, che migliora la digestione e aiuta a sintetizzare altre vitamine, vitamina B3, che contribuisce a ridurre i livelli del colesterolo LDL, e altre vitamine benefiche per il nostro organismo.

2) Sali minerali. Tra i sali minerali presenti nell’aloe vera troviamo il calcio, che migliora la densità ossea ed è fondamentale per la salute cardiovascolare e per il sistema nervoso. L’aloe vera contiene anche rame, ferro, zinco e potassio, importante per le funzioni cerebrali e per la regolazione dei fluidi nel corpo.

3) Amminoacidi essenziali. L’aloe vera contiene 8 amminoacidi essenziali, tra cui la lisina, che aiuta la produzione di elastina e di collagene, per favorire il ringiovanimento della pelle, e la metionina, fondamentale per la funzionalità epatica e la funzione cardiovascolare. Contiene anche leucina, valina, isoleucina e istidina.

4) Proprietà digestive. Il succo di aloe vera può aiutare in caso di problemi digestivi in modo molto simile al gel d’aloe vera che lenisce la pelle scottata, il succo d’aloe vera allevia i disturbi delle pareti dello stomaco e dell’intestino.

5) Proprietà antimicrobiche. L’aloe vera contiene numerosi componenti che inibiscono la crescita di batteri, germi, funghi e altri microrganismi. Tra questi troviamo lo zolfo, l’acido ureico, l’acido salicilico e l’acido cinnamico.

6) Sistema immunitario. L’aloe vera rinforza il sistema immunitario, dato che contiene polisaccaridi in grado di stimolare le sue funzioni. Il succo di aloe vera contiene anche antiossidanti e vitamina C che aiutano a rafforzare ulteriormente il sistema immunitario.

7) Steroli vegetali. L’aloe vera, con particolare riferimento al succo di aloe vera, contiene steroli vegetali che hanno un effetto positivo sul nostro organismo, in particolare aiutano ad abbassare il colesterolo e hanno funzioni antimicrobiche e antinfiammatorie.

8) Detox. L’aloe vera è un rimedio purificante che permette di aiutare l’organismo a liberarsi dalle tossine attraverso le funzioni dell’apparato digerente. Il consumo di succo di aloe vera può aiutare ad espellere le tossine più facilmente con la sudorazione.

9) Acidosi. Acidità e infiammazione possono creare nel nostro organismo un ambiente adatto allo sviluppo di disturbi e malattie. L’aloe vera ha un potere alcalinizzante e la sua assunzione sotto forma di succo può essere utile in caso di acidosi.

10) Proprietà lenitive. Uno dei motivi principali per coltivare l’aloe vera è la possibilità di estrarre i suo gel dalle foglie per applicarlo sulla pelle in caso di arrossamenti, irritazioni e scottature solari grazie all’immediato effetto lenitivo. L’aloe vera, infine, è adatta per prendersi cura della pelle e dei capelli con maschere e impacchi.

Marta Albè

Fonte foto: naturallivingideas.com

Leggi anche: Aloe vera: come coltivarla e utilizzarla

Segui Radici su Twitter e Facebook

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook