Ortipertutti: un bando per progettare nuovi orti urbani nelle aree verdi pubbliche

b2ap3_thumbnail_orti-urbani-sassari.jpg

Agricoltura urbana, arriva il bando Ortipertutti per la progettazione di nuovi orti in città. Si tratta di un concorso tutto dedicato agli orti urbani. Il bando riguarda la creazione di soluzioni che possano costituire una guida per realizzare nuovi orti urbani di piccole e medie dimensioni nelle aree verdi pubbliche.

 Il bando mette al centro la città di Bologna e la riscoperta dello stretto rapporto tra aree ortive e giardini pubblici. In questa città già da tempo le aree verdi pubbliche hanno all’interno o ai propri confini degli orti urbani. Il concorso ha l’obiettivo di coinvolgere professionisti, creativi ed esperti nella progettazione di nuove aree ortive.

Al centro dell’attenzione vi sono criteri di sostenibilità, design, scelte agronomiche e caratteristiche di insediamento nel contesto. I progetti proposti dovranno tenere presente: economicità complessiva delle opere e della loro manutenzione, qualità del design e dei manufatti, risparmio delle risorse idriche, riuso e riciclabilità dei materiali, conservazione e incremento della biodiversità, ad esempio grazie a aiuole fiorite, bat box, nidi artificiali, alberi da frutto e casette per insetti impollinatori.

Gli orti sorgeranno a Bologna, nelle aree a disposizione del patrimonio comunale. Per questo motivo avremo 3 tipologie di orti differenti:

1) Orti tra le case: orti che verranno realizzati in spazi di piccole dimensioni e in contesti fortemente urbani; l’orto qui caratterizza l’area verde, anche con soluzioni fuori terra.

2) Orti dentro i giardini: orti da realizzare all’interno di spazi verdi pubblici (anche di recente realizzazione) di medie dimensioni. In questi casi l’orto arricchisce le funzioni dell’area e ne diviene anche presidio attivo.

3) Orti in campagna: ovvero orti da realizzare in aree rurali, dove prevale lo spazio aperto (spesso coltivato) e l’orto diviene un elemento di diversificazione.

Il bando Ortipertutti è stato pubblicato il 18 luglio 2014. Avrete tempo fino al 15 settembre per inviare i vostri elaborati. I vincitori verranno premiati il prossimo 26 settembre a Bologna. Il sistema automatico di iscrizione e invio del progetto sarà disponibile dalle 10 del 27 agosto alle 12 del 15 settembre 2014 sul sito web di Ortipertutti.

Scarica qui il bando di concorso di Ortipertutti.

 Clicca qui per maggiori informazioni.

Marta Albè

 Fonte foto: australiantraveller.com

Leggi anche:

Orti in Citta': nasce il Progetto Nazionale Orti Urbani per diffonderli in tutta Italia

Gramigna: la mappa invasiva di orti urbani e aree verdi

Segui Radici su Twitter Facebook

Vota:
Giada: tutte le proprietà terapeutiche
Madri senza tempo: le foto dimenticate di Ken Heym...
 

Commenti

Nessun commento ancora fatto. Sii il primo a inserire un commento
Già registrato? Login qui
Ospite
Giovedì, 14 Dicembre 2017