Come preparare il macerato di ortica per l’orto

b2ap3_thumbnail_macerato-di-ortica.jpg

Prendersi cura dell'orto in modo naturale significa conoscere i rimedi che possono permetterci di evitare il ricorso a pesticidi e fertilizzanti chimici. Tra di essi troviamo il macerato di ortica. Si tratta di un preparato suggerito dall'agricoltura biodinamica. Il macerato d'ortica è un antiparassitario e un fertilizzante naturale.

 

Viene preparato con le varietà di ortica più comuni, Urtica urens e Urtica dioica. L'ortica può essere raccolta nei prati o nei boschi in ogni momento dell'anno, tenendo conto che l'estate è il periodo migliore. Per la preparazione del macerato di ortica si utilizza l'intera pianta, fresca o essiccata. Essiccare l'ortica consente di averla a disposizione per preparare il macerato lungo tutto il corso dell'anno.

Come utilizzare il macerato di ortica

Il macerato di ortica favorisce la crescita delle piante, stimola lo sviluppo delle radici e arricchisce il terreno. Può essere utilizzato puro contro gli afidi, spruzzandolo sulle parti colpite dai parassiti, durante le ore serali. Funziona bene per contrastare il ragnetto rosso. Potrete impiegarlo direttamente sul terreno, per prevenire le malattie delle piante e  gli attacchi da parte degli insetti. E' utile al momento del trapianto. Immergete il pane di terra delle piantine nel macerato d'ortica per qualche secondo, prima di trasferirle nell'orto o in vaso. Irrorare il terreno con il macerato di ortica, sempre tramite uno spruzzino, favorisce la crescita delle piante e la maturazione degli ortaggi. E' adatto anche per fertilizzare, curare e prevenire le malattie degli alberi da frutto. Come fertilizzante, può essere spruzzato nell'orto o nei vasi una volta alla settimana.

Come preparare il macerato di ortica

10 litri d'acqua
1 kg di ortiche fresche o 200 gr di ortiche essiccate

Per la preparazione del macerato di ortica potrete utilizzare dell'acqua piovana, in sostituzione dell'acqua di rubinetto. Versate le ortiche e l'acqua in un recipiente non metallico. E' possibile avvolgere le ortiche in una garza traspirante, oppure in un telo o sacco di iuta, prima di immergerle nell'acqua. In questo modo sarò più facile filtrare il macerato quando sarà pronto. Durante la macerazione, il recipiente deve rimanere senza coperchio. Copritelo semplicemente con una retina per evitare l'introduzione di insetti o sporcizia e per permettere il passaggio dell'aria. Posizionate in un luogo tiepido, all'aperto, lontano dal sole diretto. Il macerato può sprigionare un odore piuttosto forte, perciò si consiglia di non riporlo in ambienti chiusi durante la preparazione.

Tempi di riposo

E' importante tenere conto dei tempi di riposo del macerato. Il macerato è maturo dopo 15 giorni. Trascorso questo periodo, potrà essere utilizzato sul terreno per stimolare la crescita delle piante e come fertilizzante. In questo caso, dovrete diluire il macerato di ortica in 10 o 20 parti d'acqua. Ad esempio; 1 litro di macerato per 10 o 20 litri d'acqua. Se il problema delle vostre piante sono gli afidi o i ragnetti rossi, potrete prelevare una parte del macerato, da spruzzare puro sulle piante, già dopo 12 ore. Potrete anche versare piccole quantità del macerato diluito sul compost, per accelerarne la maturazione. 

Conservare il macerato di ortica

Dopo aver filtrato il macerato con un colino molto fine, dovrete trasferirlo in un bidone o in una bottiglia. I contenitori devono essere mantenuti chiusi. Per agevolare la conservazione e per bloccare la fermentazione è necessario aggiungere al macerato un po' di aceto, in una quantità pari al 2-4% rispetto alla quantita del liquido a disposizione. Potrete conservare il macerato di ortica fino a 1 anno e mezzo.

Marta Albè

Fonte foto: maderifoundation.org

Segui Radici su Twitter e Facebook.

 

Vota:
Frutta e verdura per gatti, chi l’ha detto che non...
Dieta dei gruppi sanguigni: realtà o fantascienza?
 

Commenti 15

Ospite - Giuliana il Venerdì, 20 Settembre 2013 13:46

Anche il nostro zio "ortolano" di famiglia usa il macerato d'ortica, seguendo gli insegnamenti dei genitori, che a loro volta lo avevano appreso dai loro genitori... Complimenti per l'articolo , molto esauriente, che ci ha spiegato il perché dei comportamenti dello zio ...grazie.

0
Anche il nostro zio "ortolano" di famiglia usa il macerato d'ortica, seguendo gli insegnamenti dei genitori, che a loro volta lo avevano appreso dai loro genitori... Complimenti per l'articolo , molto esauriente, che ci ha spiegato il perché dei comportamenti dello zio ...grazie.
Ospite - elisa torre il Venerdì, 20 Settembre 2013 14:11
Soluzione per...la puzza!!!

Il macerato d'ortica è ottimo per la lotta agli afidi ed è pratiacament a costo zeero, visto che le ortiche possono essere raccolti nei prati e nei parchi ( se siete sicuri che questi non siano stati contaminati da pestici), però c'è un problema...puzza terribilmente di....cacca. La soluzione è sciogliere nel contenitore in cui riposa il macerato della bentonite.....una polvere bianca inodore, che si compra on line e nei garden center...debellerà completamente l'odore lasciando inalterate le proprietà del vostro macerato

0
Il macerato d'ortica è ottimo per la lotta agli afidi ed è pratiacament a costo zeero, visto che le ortiche possono essere raccolti nei prati e nei parchi ( se siete sicuri che questi non siano stati contaminati da pestici), però c'è un problema...puzza terribilmente di....cacca. La soluzione è sciogliere nel contenitore in cui riposa il macerato della bentonite.....una polvere bianca inodore, che si compra on line e nei garden center...debellerà completamente l'odore lasciando inalterate le proprietà del vostro macerato
Ospite - Ciacciona il Venerdì, 20 Settembre 2013 14:51
Rimedio per nasi forti ^^

Ciao,
qualche anno fa ho coltivato peperoncini sul balcone e ho usato il macerato di ortica come antiparassitario per afidi e ragnetto rosso.
Devo dire che funziona, se si è costanti.
Però che puzza!!! Se posso darvi un suggerimento quando spuzzate usate dei guanti e un abbigliamento coprente che poipotete lasciare all'aria.

0
Ciao, qualche anno fa ho coltivato peperoncini sul balcone e ho usato il macerato di ortica come antiparassitario per afidi e ragnetto rosso. Devo dire che funziona, se si è costanti. Però che puzza!!! Se posso darvi un suggerimento quando spuzzate usate dei guanti e un abbigliamento coprente che poipotete lasciare all'aria.
Ospite - edgardo il Sabato, 21 Settembre 2013 16:19
mai aceto !!!

leggo nelle indicazioni di aggiungere aceto in ragione del 2-4% nella soluzione di macerato, per migliorare la consrvabilità della stessa. Io sconsiglio questa pratica perche l'aceto (ac. acetico) agisce come diserbante se spruzzato sulle foglie, anche in minima dose.

0
leggo nelle indicazioni di aggiungere aceto in ragione del 2-4% nella soluzione di macerato, per migliorare la consrvabilità della stessa. Io sconsiglio questa pratica perche l'aceto (ac. acetico) agisce come diserbante se spruzzato sulle foglie, anche in minima dose.
Spazi Verdi 30 il Lunedì, 23 Settembre 2013 11:21

Il macerato da spruzzare sulle piante e sulle foglie non è "maturo", qundi non conterrà aceto. Il consiglio di aggiungere aceto riguarda la conservazione del macerato di ortica "maturo" che quindi dovrà essere utilizzato direttamente sul terreno per fertilizzarlo. La quantità di aceto è davvero minima e al massimo potrà contrastare qualche "erbaccia".

0
Il macerato da spruzzare sulle piante e sulle foglie non è "maturo", qundi non conterrà aceto. Il consiglio di aggiungere aceto riguarda la conservazione del macerato di ortica "maturo" che quindi dovrà essere utilizzato direttamente sul terreno per fertilizzarlo. La quantità di aceto è davvero minima e al massimo potrà contrastare qualche "erbaccia".
Ospite - Denim il Giovedì, 08 Maggio 2014 16:20

Ma possibile che su internet postate sempre informazioni sbagliate? Scrivete le cose a zonzo! Il macerato d'ortica non si può fare con 1 litro d'acqua è 1 chiilo d'ortica, è impossibile, vi ritrovereste un secchio colmo di ortica e sotto solo 3 dita d'acqua. Il rapporto è 1:10 ovvero un chilo d'ortica e 10 litri d'acqua. Ovviamente una volta ottenuto il macerato quando lo date alle piante va preventivamente diliuto con 20 parti di acqua, mai puro.

0
Ma possibile che su internet postate sempre informazioni sbagliate? Scrivete le cose a zonzo! Il macerato d'ortica non si può fare con 1 litro d'acqua è 1 chiilo d'ortica, è impossibile, vi ritrovereste un secchio colmo di ortica e sotto solo 3 dita d'acqua. Il rapporto è 1:10 ovvero un chilo d'ortica e 10 litri d'acqua. Ovviamente una volta ottenuto il macerato quando lo date alle piante va preventivamente diliuto con 20 parti di acqua, mai puro.
Ospite - Denim il Sabato, 24 Maggio 2014 16:57

ERRORE MADORNALE! Ma possibile che su internet postate sempre informazioni sbagliate? Scrivete le cose a zonzo! Il macerato d'ortica non si può fare con 1 litro d'acqua è 1 chiilo d'ortica, è impossibile, vi ritrovereste un secchio colmo di ortica e sotto solo 3 dita d'acqua. Il rapporto è 1:10 ovvero un chilo d'ortica e 10 litri d'acqua. Ovviamente una volta ottenuto il macerato quando lo date alle piante va preventivamente diliuto con 20 parti di acqua, mai puro.

0
ERRORE MADORNALE! Ma possibile che su internet postate sempre informazioni sbagliate? Scrivete le cose a zonzo! Il macerato d'ortica non si può fare con 1 litro d'acqua è 1 chiilo d'ortica, è impossibile, vi ritrovereste un secchio colmo di ortica e sotto solo 3 dita d'acqua. Il rapporto è 1:10 ovvero un chilo d'ortica e 10 litri d'acqua. Ovviamente una volta ottenuto il macerato quando lo date alle piante va preventivamente diliuto con 20 parti di acqua, mai puro.
Ospite - LISA il Venerdì, 11 Settembre 2015 16:02

Mi scusi ma dove l'ha letto 1L : 1Kg, io nell' articolo ho letto esattamente il rapporto che lei ha ribadito in modo così sprezzante.

0
Mi scusi ma dove l'ha letto 1L : 1Kg, io nell' articolo ho letto esattamente il rapporto che lei ha ribadito in modo così sprezzante.
Spazi Verdi 30 il Lunedì, 26 Maggio 2014 12:19

Le indicazioni per la preparazione del macerato d'ortica servono per preparare un liquido molto concentrato, che poi andrà diluito, proprio come già indicato anche nell'articolo. Ora abbiamo specificato meglio le quantità per non creare dubbi.
Marta

0
Le indicazioni per la preparazione del macerato d'ortica servono per preparare un liquido molto concentrato, che poi andrà diluito, proprio come già indicato anche nell'articolo. Ora abbiamo specificato meglio le quantità per non creare dubbi. Marta
Ospite - Serena il Mercoledì, 28 Maggio 2014 10:59
Dosi

E' davvero molto importante rispettare le dosi?
Ho colto nel bosco un sacco grande di ortica e l'ho messo in un bidone pieno di acqua piovana, senza pesare o misurare i litri.
Se si sbagliano le dosi cosa può accadere?
Inoltre, il macerato va utilizzato esattamente dopo 15 giorni o può restare nel contenitore a macerare più a lungo? Anche in questo caso, se lasciato lì per più tempo, cosa può succedere?
Grazie per la tua gentile attenzione.

0
E' davvero molto importante rispettare le dosi? Ho colto nel bosco un sacco grande di ortica e l'ho messo in un bidone pieno di acqua piovana, senza pesare o misurare i litri. Se si sbagliano le dosi cosa può accadere? Inoltre, il macerato va utilizzato esattamente dopo 15 giorni o può restare nel contenitore a macerare più a lungo? Anche in questo caso, se lasciato lì per più tempo, cosa può succedere? Grazie per la tua gentile attenzione.
Ospite - ombre il Sabato, 26 Luglio 2014 10:23
mai puro ...

cosa succede se si usa puro ?

0
cosa succede se si usa puro ?
Ospite - ombre il Sabato, 26 Luglio 2014 10:27
controindicazioni ?

Mi accodo al discorso di Serena. Se le dosi sono sbagliate cosa succede ?

C'è qualche controindicazione?

Da quando mio padre usa questo trattamento nell'orto, a modo suo ovvero 1l acqua 1kg ortiche. Poi spruzzato così come sull'orto. Moltiplica per 30 volte e 2 volte la settimana.

1) Odore infernale
2) Problemi respiratori
3) Una specie di allergia, il giorno che fa il trattamento mi lacrimano tutto il giorno gli occhi e non smetto di starnutire.
4) noon so se sia la stagione pèiovosa o il trattamento sbagliato, ma quest'anno l'orto è uno schifo. Pessima produzione e prodotti.

Grazie

0
Mi accodo al discorso di Serena. Se le dosi sono sbagliate cosa succede ? C'è qualche controindicazione? Da quando mio padre usa questo trattamento nell'orto, a modo suo ovvero 1l acqua 1kg ortiche. Poi spruzzato così come sull'orto. Moltiplica per 30 volte e 2 volte la settimana. 1) Odore infernale 2) Problemi respiratori 3) Una specie di allergia, il giorno che fa il trattamento mi lacrimano tutto il giorno gli occhi e non smetto di starnutire. 4) noon so se sia la stagione pèiovosa o il trattamento sbagliato, ma quest'anno l'orto è uno schifo. Pessima produzione e prodotti. Grazie
Ospite - Claudio il Venerdì, 24 Aprile 2015 14:08
Macerato maleodorante

Ma è normale che il macerato dopo due giorni di macerazioni puzzi terribilmente???

0
Ma è normale che il macerato dopo due giorni di macerazioni puzzi terribilmente???
Ospite - monica il Martedì, 26 Maggio 2015 16:35

Buongiorno a tutti, io faccio una sorta di macerato senza badare troppo alle dosi, nell'orto ho un grande contenitore pieno d'acqua nel quale immergo mezza cesta di ortiche e dopo qualche giorno lo distribuisco su terreno e piante, ogni volta aggiungo acqua e ortiche di modo da averne sempre a disposizione, lo faccio da anni con ottimi risultati, ci vuole però costanza..come tutti i rimedi naturali!

0
Buongiorno a tutti, io faccio una sorta di macerato senza badare troppo alle dosi, nell'orto ho un grande contenitore pieno d'acqua nel quale immergo mezza cesta di ortiche e dopo qualche giorno lo distribuisco su terreno e piante, ogni volta aggiungo acqua e ortiche di modo da averne sempre a disposizione, lo faccio da anni con ottimi risultati, ci vuole però costanza..come tutti i rimedi naturali!
Ospite - GIUSEPPE TUDISCO il Mercoledì, 26 Aprile 2017 10:57

Posso spruzzare nella vite a pergolato il macerato in che periodo e quante volte nellarco della sua maturazione si tratta di uva cardinale nel meglo della maturazione i chicchi si spaccano non ho raccolto mai un grappolo duva chiedo gentilmente vostri consigli grazie in attesa di vostro riscontro porgo distinti saluti.G.Tudisco

0
Posso spruzzare nella vite a pergolato il macerato in che periodo e quante volte nellarco della sua maturazione si tratta di uva cardinale nel meglo della maturazione i chicchi si spaccano non ho raccolto mai un grappolo duva chiedo gentilmente vostri consigli grazie in attesa di vostro riscontro porgo distinti saluti.G.Tudisco
Già registrato? Login qui
Ospite
Venerdì, 17 Novembre 2017