Orto sul balcone: le carote

b2ap3_thumbnail_orto-sul-balcone-coltivare-carote.jpg

Coltivare le carote in vaso? Non si tratta di un'impresa impossibile. L'aspetto più importante riguarda la scelta dei vasi o dei contenitori da utilizzare, che dovranno avere una profondità di almeno 30 centimetri, per permettere un adeguato sviluppo di questi ortaggi ricchi di vitamine. Procuratevi dei semi di carota biologici e iniziate la coltivazione delle carote in vaso fin da subito. Coltivare le carote è molto semplice.

Il periodo ideale per la semina delle carote è compreso tra febbraio ed agosto. Come potrete comprendere facilmente, la semina e il raccolto delle carote potranno procedere avvicendandosi lungo quasi tutto il corso dell'anno. Lo sviluppo degli ortaggi risulterà rallentato nel corso dei mesi invernali, soprattutto nelle regioni più fredde. I semi, per germogliare, hanno bisogno di calore.

Preparate i vasi in cui seminare le carote cospargendo sul loro fondo uno strato di palline di argilla espansa dello spessore di circa 2 centimetri. Colmate il vostro vaso con del terriccio biologico (non derivato dalla lavorazione dei rifiuti) arricchito con del compost casalingo. Può essere utile aggiungere al terriccio anche un po' di segatura o di sabbia fine. Per la coltivazione delle carote non vi servirà altro, oltre ai semi. Rinunciate ai fertilizzanti chimici e ai pesticidi tossici.

Acquistate i semi bio di carote presso un vivaio di fiducia oppure online. Le sementi bio sono sempre più diffuse anche in punti vendita come i negozi di giardinaggio o i supermercati. Se ne avete la necessità, provate a dare un'occhiata tra i loro scaffali. I semi di carota sono molto piccoli. La semina risulterà più semplice mescolandoli con un pochino di sabbia. Interrate i semi a circa 3-4 millimetri di profondità e ad una distanza di almeno 5 centimetri l'uno dall'altro. Formate le piccole cavità in cui interrare i semi premendo sul terriccio con le dita o utilizzando una bacchetta per creare dei solchi.

Dovrete attendere circa 4 mesi dalla semina per poter raccogliere le vostre carote. Noterete che il loro fogliame si sarà sviluppato e che la sommità degli ortaggi potrebbe risultare visibile osservando la superficie del vaso. Raccogliete le carote con delicatezza, scostando il terriccio con le mani. Se avrete coltivato le vostre carote in modo biologico, senza l'aggiunta di concimi chimici e pesticidi, potrete consumarne senza problemi anche la buccia. Risciacquatele brevemente con dell'acqua fresca e utilizzate una spazzolina per rimuovere i residui di terra. I risultati migliori nella coltivazione delle carote in vaso si ottengono scegliendo varietà di medie dimensioni. Per evitare malattie e parassiti in modo naturale, piantate tra le carote uno spicchio d'aglio.

Marta Albè
(Testi e foto)

Segui Radici su Facebook e Twitter.

Puoi contattarmi via e-mail all'indirizzo: [email protected].

Vota:
Un inceneritore può ridurre la produzione di rifiu...
Mollo tutto, nuova vita in campagna: 5 storie di s...
 

Commenti

Nessun commento ancora fatto. Sii il primo a inserire un commento
Già registrato? Login qui
Ospite
Lunedì, 20 Novembre 2017