Tree-hotel: quando la vacanza è sull’albero

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Sognate una vacanza alternativa e sostenibile, magari in un posto romantico, incontaminato e poco frequentato? Navigando in rete ho trovato una proposta turistica originale, che forse i più avventurosi tra voi potrebbero avere voglia di sperimentare. Si tratta di Treehotel, un complesso alberghiero realizzato nel nord-est della Svezia e interamente costituito di stanze abbarbicate sugli alberi di una foresta, per godere a pieno della natura circostante.

Come affermano i gestori nella presentazione del concept, l’idea è nata dalla visione del film The tree lover del regista svedese Jonas Selberg Augustsen, che racconta della costruzione di una casa su un albero, a simboleggiare il ritorno alle proprie radici da parte dei protagonisti. Allo stesso modo, Treehotel è un complesso alberghiero che aspira a far convivere turismo ed ecologia, basato sulla fusione di principi di architettura sostenibile e design contemporaneo: un vivere la natura secondo le sue regole, non piegandola ai desideri degli esseri umani.

Le stanze, tutte diverse (si va dal cubo fatto di specchi al nido d’uccello e all’ufo), sono sospese a 4-6 metri di altezza, sono illuminate attraverso LED e sono realizzate in legno o comunque con materiali sostenibili, privilegiando le imprese e i fornitori locali, in modo da abbattere i costi di trasporto. I gestori tengono a precisare che nessun albero è stato tagliato o mutilato per realizzarle. Docce e pasti sono fruibili in un edificio separato, mentre ogni stanza è dotata di un bagno con acqua sufficiente per lavarsi viso, mani e denti e di un serbatoio per le acque di scarto, che viene svuotato ogni giorno.

Insomma, almeno sulla carta, sembra un’esperienza turistica unica, che permette di vivere in pace e relax un paesaggio incontaminato, lontano dai rumori, dallo smog e dal caos delle nostre città. Questo, appunto, sulla carta. Voi che ne dite? Si va in Svezia a verificare che sia davvero così?

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook