Cambiamenti climatici: la fioritura primaverile arriva in anticipo

Se siccità prolungate e uragani fanno certamente più notizia, non bisogna tuttavia dimenticare che anche la fioritura primaverile che ogni anno giunge con un po’ in anticipo è una spia dei cambiamenti climatici in atto. Stando ad uno studio pubblicato di recente sulla rivista Plos One e condotto dall’Università di Boston in collaborazione con le Università del Wisconsin e Harvard, sulla costa orientale degli Stati Uniti la fioritura del 2012 è arrivata con un mese di anticipo rispetto a quanto accadeva un secolo fa. Un vero record.

L’osservazione è stata eseguita in due siti che appartengono alla storia dell’ecologismo americano e nei quali l’epoca di fioritura primaverile è stata già annotata in passato: Walden Pond, a Concord, in Massachusetts (le prime rilevazioni qui condotte risalgono al 1852 e sono opera del filosofo e naturalista Henry David Thoreau), e Dane County, in Wisconsin (in cui le annotazioni iniziano nel 1935, per mano dello scienziato e ambientalista Aldo Leopold). Oggetto dell’osservazione sono state alcune decine di piante native di quei luoghi.

L’anticipo registrato nel 2010 e 2012 in Massachusetts e nel 2012 in Wisconsin, che non ha precedenti negli ultimi 160 anni di osservazioni, fa temere che all’aumento delle temperature medie possano accompagnarsi sia una fioritura sempre più precoce delle piante primaverili sia segni di sofferenza da parte di alcune delle specie osservate, che potrebbe faticare a resistere al “nuovo” clima. I cambiamenti climatici in atto potrebbero cioè condurre, in un futuro non troppo lontano, ad una perdita rilevante di biodiversità.

L’immagine è tratta da Wikipedia

Izanz

Piretro: l’insetticida naturale contro le zanzare

Mediterranea

Come prendersi cura delle mani dopo lavaggi frequenti

TuVali.it

150+ corsi online su Salute e Benessere, a partire da 5€ (in collaborazione con GreenMe)

Deceuninck

Finestre e serramenti in ThermoFibra: cos’è e quali sono i vantaggi della loro installazione

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook