Olio di rosa mosqueta: efficace contro rughe, smagliature e cicatrici

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

L’olio di rosa mosqueta è considerato uno dei più preziosi per rigenerare la pelle. Prezioso (e costoso) tanto quanto quello di Argan, di cui abbiamo già scoperto le proprietà in un precedente articolo.

L’olio di cui parliamo oggi, estratto dal seme della rosa mosqueta (pianta che cresce spontaneamente in Cile e che è simile alla rosa canina), viene utilizzato per diverse problematiche della pelle come ad esempio le cicatrici, che quest’olio riesce il più delle volte ad appiattire e schiarire.

Molte donne però lo apprezzano soprattutto per il suo effetto anti-age, l’olio di rosa mosqueta, infatti, utilizzato quotidianamente aiuta a diminuire le rughe superficiali e attenuare le macchie dovute all’età o all’esposizione al sole. Si usa anche più in generale per idratare la pelle e trattare inestetismi cutanei dovuti ad acne, couperose, psoriasi e come rigenerante per mani o altre zone del corpo particolarmente screpolate.

Tutte le proprietà che vanta questo olio sono dovute alla presenza di alcune sostanze nutrienti di cui è composto tra cui acido linoleico, acido oleico, vitamina A e licopene, particolarmente benefiche nel proteggere la pelle dall’invecchiamento, dai raggi solari e per mantenere in buona salute le cellule dell’epidermide.

Come si utilizza

Applicare ogni giorno (mattina e sera) una piccola quantità di olio sul viso o su altre parti del corpo, massaggiando delicatamente fino a completo assorbimento. La rosa mosqueta si può utilizzare anche in gravidanza al posto dell’olio di mandorle dolci per prevenire o attenuare le smagliature su pancia e seno. Quest’olio è poi spesso utilizzato in ricette di bellezza miscelato ad altri oli vegetali o ad oli essenziali. Un’accortezza molto importante da avere è quella di conservare il prodotto in luogo fresco e asciutto, meglio se in frigorifero. L’olio di rosa mosqueta, infatti, è molto fragile e tende ad irrancidire facilmente.

Dove trovarlo

L’olio di rosa mosqueta si trova facilmente in erboristeria, accertatevi però che sia puro, biologico e certificato e non spaventatevi del prezzo. Essendo un olio molto pregiato costicchia, un po’ come quello di Argan ma se ne utilizza pochissimo per volta e una boccetta da 100ml vi durerà a lungo. Se scegliete di acquistare online potete trovare ottimi prodotti a prezzi più contenuti.

Alla prossima

Francesca

Seguite il mio blog anche su Facebook, iscrivetevi alla pagina NaturoMania !
Twitter: NaturoManiaBlog

LEGGI ANCHE:

Le proprieta’ dell’Olio di Argan e una semplice ricetta anti psoriasi

Olio di mandorle dolci: un alleato per pelle e intestino

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Deceuninck

L’importanza della luce naturale in casa e come ottenere giochi di luce con qualche accortezza

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook