Olio di mandorle dolci: un alleato per pelle e intestino

olio di mandorle dolci

Dalla spremitura a freddo delle mandorle dolci si ricava un olio particolarmente ricco di vitamine (B ed E), proteine, sali minerali (zinco, ferro, calcio, magnesio, fosforo e potassio) e soprattutto acidi grassi. Sembra che le sue proprietà siano note fin dall’epoca egizia: si dice che persino Cleopatra lo utilizzasse per mantenere intatta la sua bellezza.

Quasi tutti conoscono e hanno in casa una boccetta di questo olio ma la maggior parte delle persone non sa che se ne può fare anche un uso alimentare, altrettanto importante del più noto utilizzo per la cura e il benessere di pelle e capelli.

USO ALIMENTARE

Prendere uno o due cucchiai di olio di mandorle ogni giorno ha un’azione rinfrescante sulla vescica, migliora le funzioni intestinali ed è indicato anche per chi ha l’apparato digerente sensibile o irritato. Data la ricchezza di acidi grassi (buoni) quest’olio aiuta ad eliminare i grassi ‘cattivi’ e prevenire così i fattori di rischio che possono portare a lungo andare ad incorrere in problemi come ipertensione, arteriosclerosi e trombosi.

ATTENZIONE però: non tutti gli oli di mandorle in commercio sono per uso alimentare… fate presente all’erboristeria, negozio di prodotti naturali o farmacia dove intendete acquistare che vi serve un olio per uso interno. È importante infatti che sia puro al 100%, non raffinato e soprattutto senza conservanti! Proprio per questo motivo, durante la stagione più calda è bene conservare la vostra boccetta in frigorifero, per evitare che irrancidisca.

Per le donne quest’olio è particolarmente raccomandato. Yogi Bhajan (maestro dello yoga Kundalini) consiglia alle donne sopra i 28 anni di aggiungere alla loro dieta quotidiana 2 cucchiai di olio di mandorle dolci. Cio’ è ottimo per diminuire il grasso corporeo e il colesterolo, contribuire a purificare il corpo dalle tossine, rendere più liscia e morbida la pelle e ridurre il senso di fame.

L’olio di mandorle dolci è poi in grado di fornire una buona dose di proteine anche a chi segue una dieta vegetariana. Attenzione però a non esagerare! Si tratta infatti di un olio molto calorico: circa 570 kcalorie ogni 100 grammi.

USO ESTERNO

I possibili usi esterni dell’olio di mandorle dolci sono svariati, vediamo i principali:

  1. Idratare la pelle secca sia del viso che del corpo. Si può spalmare ad esempio al posto della crema dopo la doccia (o anche prima se preferite!).
  2. Ridurre le smagliature (soprattutto quelle dovute alla gravidanza): in questo caso va applicato quotidianamente su pancia, glutei, cosce e seno con movimenti circolari e lenti.
  3. Favorire la guarigione di irritazioni cutanee di diverso genere, anche bolle di varicella e altre malattie esantematiche.
  4. Come alternativa allo struccante (non va bene però per chi ha la pelle grassa).
  5. Ravvivare i capelli sfibrati e opachi.
  6. Sulle labbra al posto del burro di cacao.
  7. Per massaggi rilassanti o come base a cui aggiungere oli essenziali per una seduta di aromaterapia.
  8. Per il massaggio neonatale.
  9. Dopo la depilazione per rimuovere i residui di ceretta e calmare il rossore e l’irritazione della pelle.
  10. Ditemi voi come lo utilizzate….
WhatsApp

Usi WhatsApp? Iscriviti alle nostre news gratuite

Triumph

Together we recycle: Triumph ricicla i capi usati in nome dell’ambiente

Salugea

Come depurare il fegato con gli estratti vegetali

Germinal Bio

Dire addio alla plastica si può: l’esempio da seguire di Germinal Bio

tuvali
seguici su Facebook