Latte d’orzo o di avena: come prepararlo

b2ap3_thumbnail_latte-orzo.jpg

Nuova ricettina semplicissima tratta da un libro ricco di risorse: “Il cucchiaio di legno – un invito alla macrobiotica“, di cui avevo già postato la ricetta del cous cous dolce con mele, mandorle e pinoli.

Un libro purtroppo ormai fuori commercio che suggerisce tante idee semplici, sane e gustose per una cucina leggera in stile macrobiotico. Tra queste appunto quella che permette di preparare un ottimo latte d’orzo o d’avena home made.

La PREPARAZIONE è facile e non richiede molto tempo:

Prendete mezza tazza di orzo integrale o avena integrale (50 grammi), lavatelo e mettetelo a bagno la sera prima in 1 litro d’acqua. La mattina dopo fate bollire fino all’apertura dei chicchi di orzo poi setacciate mettendo da parte il latte e se necessario dolcificandolo a piacere, mi raccomando però non buttate i chicchi, potete ad esempio utilizzarli per arricchire un minestrone.

Alternativa alla ricetta base è quella di utilizzare un mix di cereali, quindi insieme orzo e avena in quantità uguale.

Il latte che si ottiene da questi cereali (che se andate ad acquistare già pronto in un negozio bio vi costerà senz’altro di più e non sarà altrettanto fresco e genuino) è ottimo anche per i bambini piccoli durante lo svezzamento.

Provate e fatemi sapere 🙂

Alla prossima

Francesca Biagioli

Seguite il mio blog anche su Facebook, iscrivetevi alla pagina NaturoMania !

Twitter: NaturoManiaBlog

Leggi anche:

– Orzo: tipologie, proprietà, benefici

– Cous cous dolce con mele, mandorle e pinoli

Salugea

Come depurare il fegato con gli estratti vegetali

Orticolario 2019

Torna la mostra dedicata a chi vive la natura come stile di vita

Triumph

Together we recycle: Triumph ricicla i capi usati in nome dell’ambiente

Hipp

Cosa si nasconde davvero dietro ai prodotti biologici: viaggio nella biofattoria di Hipp

dobbiaco

tuvali
seguici su Facebook