Gel Aloe Vera: in crema o in succo, gli utilizzi

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

L’aloe è una pianta dalla proprietà straordinarie. Vi sono diverse specie ma quella di cui parleremo oggi è l’aloe vera (Aloe barbadensis Miller) la più utilizzata nei prodotti fitoterapici e per l’igiene personale e la bellezza.

Le sue caratteristiche sono famose fin dall’antichità e recentemente sono state confermate da diverse ricerche scientifiche. Nelle foglie dell’aloe da cui si estrae il noto gel si concentra un alto quantitativo di vitamine, minerali e altri principi attivi utili al nostro organismo (se vi interessa approfondire questo aspetto leggete qui).

A seconda dell’utilizzo che se ne deve fare si può trovare sotto diverse forme, in particolare le più adoperate sono la crema e il succo. Vediamo meglio in quali situazioni possono essere utili…

CREMA e GEL: le creme che si trovano facilmente in erboristeria composte da alte percentuali di questo ingrediente naturale sono prodotti estremamente versatili e un po’ come la crema alla calendula e arnica non devono mai mancare nel cassetto pronto soccorso di chi ama il benessere naturale. Il gel all’aloe si può utilizzare in caso di piccole bruciature o scottature dovute alla troppa esposizione al sole o al posto della normale crema idratante, ma gli utilizzi non finiscono qui… Questo gel è ottimo per chi ha le mani screpolate, per massaggiare e rinfrescare i piedi dopo essersi concessi un bel pediluvio, come contorno occhi, gel per capelli o vero e proprio impacco nel caso la vostra chioma sia sfibrata o con forfora. Il gel d’aloe si può applicare anche sulle punture d’insetti, sulle cicatrici e ogni qual volta la vostra pelle sia arrossata. Se invece volete farvi un piccolo massaggio aromaterapico basta unire a questo gel un olio vegetale a vostra scelta come quello di mandorle (che servirà da veicolante) e infine qualche goccia del vostro olio essenziale preferito.

Ma passiamo ora all’utilizzo dell’Aloe vera che preferisco, quello interno…

SUCCO: la proprietà più interessante del succo ricavato dal gel di aloe vera è senza dubbio il suo effetto sul sistema immunitario, un effetto immunomodulante, ovvero in grado di regolare la risposta immunitaria. Altre ottime caratteristiche di questo prodotto sono il fatto di favorire la funzionalità digestiva ed epatica e, quindi, di aiutare l’organismo a svolgere al meglio la sua azione depurativa. Sul mercato ne esistono diversi tipi dai più puri ai più diluiti. Personalmente utilizzo un gel realizzato da foglie fresche intere estratto a freddo (che mantiene quindi inalterate le proprietà) e a cui sono state eliminate le cuticole esterne (parte della pianta particolarmente lassativa). Il mio gel in succo è arricchito inoltre con estratto secco di aloe gel concentrato 200:1 ed è privo di Aloina, sostanza che a lungo andare può risultare tossica e può causare disturbi. Dato che in casa non è possibile estrarre solo il “meglio dell’aloe”, è sconsigliato realizzare il succo fai da te da utilizzare per via interna soprattutto se non si è molto esperti e non si è sicuri della tipologia di aloe che si possiede (si può invece tranquillamente estrarre il gel dalle foglie per uso esterno). Meglio quindi scegliere un buon prodotto già pronto in erboristeria.

Assunzione: solitamente le confezioni dentro cui è racchiuso il succo d’Aloe sono dotate di un apposito misurino che corrisponde nella maggior parte dei casi a 20 ml. Si deve assumere un misurino 2-3 volte al giorno. Meglio non eccedere nella dose se non si vogliono avere effetti collaterali.

Controindicazioni: il succo può, in alcuni casi e soprattutto se non è di buona qualità, irritare il tratto intestinale provocando bruciori, crampi addominali e diarrea. In questo caso interrompere l’assunzione.

Alla prossima

Francesca

Seguite il mio blog anche su Facebook, iscrivetevi alla pagina NaturoMania !

Twitter: NaturoManiaBlog

LEGGI ANCHE:

20 fantastici utilizzi dell’Aloe vera

– Aloe vera: come coltivarla e utilizzarla

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Mediterranea

Siero viso anti-age con buon Inci: la prova prodotto di Olive Mediterranea

Deceuninck

L’importanza della luce naturale in casa e come ottenere giochi di luce con qualche accortezza

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook