Allerta alimentare: ritirato grano saraceno bio Nuova Terra per presenza di glutine

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Nuova allerta alimentare che questa volta riguarda un prodotto venduto nei supermercati Coop. Si tratta del grano saraceno biologico Nuova Terra, prodotto naturalmente senza glutine un cui lotto risulterebbe però contaminato da orzo.

Si è già provveduto al ritiro immediato dai supermercati del lotto L20187P in cui è stato riscontato un problema nel confezionamento, alcuni pacchetti contengono infatti erroneamente orzo invece che grano saraceno, risulta quindi sbagliata la dicitura “senza glutine”. Uno scambio che può essere molto pericoloso se ad acquistare il prodotto sono state persone affette da celiachia.

Acquistando grano saraceno si è infatti sicuri di non trovare nella confezione tracce di glutine ma se non si conosce la forma e il sapore di questo “cereale non cereale”, magari perché è la prima volta che lo si prova, ci si può non accorgere del pericoloso scambio con l’orzo che invece contiene la sostanza allergizzante.

Attualmente le Coop hanno in vendita tutte confezioni sicure in quanto già sostituite con delle nuove senza difetti ma il supermercato consiglia, se nei giorni scorsi avete acquistato il grano saraceno, di riportare quelle che avete in casa che verranno gratuitamente sostituite o rimborsate.

Per ulteriori informazioni potete contattare direttamente l’azienda “Le bontà” che produce il grano saraceno, questo il sito: www.lebonta.it.

Francesca Biagioli

Leggi anche:

ALLERTA ALIMENTARE: RITIRATI TONNO E CARPACCIO DI PESCE SPADA PER ISTAMINA E MERCURIO

ALLERTA ALIMENTARE: VONGOLE DI MARE CON ESCHERICHIA COLI E RAVANELLI CINESI CON ACIDO BENZOICO

GRANOSARACENO: UN (QUASI) CEREALE PROTEICO E SENZA GLUTINE

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
eBay

Pulizie di primavera: fai ordine in casa e nell’armadio vendendo online quello che non usi

Foodspring

Colazione proteica vegan per chi la mattina ha il tempo contato

Speciale Fukushima 10 anni

11 marzo 2011. 10 anni fa il terribile disastro di Fukushima, una lezione che non deve essere dimenticata

NaturaleBio

ebay

Seguici su Instagram
seguici su Facebook