Naturomania

Fave di cacao: sgranocchiare i semi della pianta più amata al mondo

cacao-seeds

"Nove persone su dieci amano il cioccolato: la decima mente!" John Tullius

Le fave di cacao sono l'espressione più pura e ricca di nutrienti del "Theobroma Cacao" ovvero la pianta da cui si ricava uno degli alimenti più amati al mondo: il cioccolato!

Le fave altro non sono che i semi del cacao, la parte che è più ricca di sali minerali e vitamine, da cui, attraverso una serie di processi, si estrae il burro di cacao e si realizza il cacao in polvere.

Avevano senza dubbio ragione gli Atzechi, il cioccolato oltre a procurare un piacere libidinoso al palato fa anche bene. I 3 benefici più evidenti che apporta sono:

1. Effetto antidepressivo: questo l'avrete certamente sperimentato almeno una volta... Non c'è niente di meglio del cioccolato per tirare su l'umore.

2. Contiene antiossidanti: è quindi ottimo per proteggerci da tumori, invecchiamento cellulare ma anche da malattie come l'Alzheimer.

3. Migliora la concentrazione: grazie alla presenza di teobromina e ad una piccola dose di caffeina.

L'elenco potrebbe facilmente allungarsi ma questo non giustifica (purtroppo) un consumo smodato di cioccolato, insomma non bisogna farsi prendere dalla golosità ma consumarlo senza esagerare. Occhio anche ai luoghi comuni che girano attorno al cacao, se siete coraggiosi e volete sfatarli leggete qui.

Quando si fa riferimento alle varie proprietà di questo alimento tanto amato si parla sempre di cioccolato fondente, senza latte, e con una buona percentuale di cacao (almeno il 50%, ma meglio ancora il 70-80% per veri intenditori!). Solo nel cioccolato fondente, infatti, è presente e mantiene inalterate tutte le sue proprietà un antiossidante noto come il nome di epicatechina.

Mentre il cioccolato fondente di buona qualità è facile da trovare (e magari è dolcificato anche con zucchero di canna integrale invece che con quello raffinato), non si può dire lo stesso delle fave di cacao che esistono sia nella versione tostata che in quella cruda. Le fave sono il modo migliore per approfittare degli effetti benefici del cacao ma allo stesso tempo sono di difficile reperibilità.

Se volete provarle e non le trovate nei negozi di alimentazione naturale della vostra zona o in qualche torrefazione di ottimo livello, vi conviene acquistarle su internet. Attenzione però, non vi aspettate di mangiare le fave di cacao come se fossero una tradizionale tavoletta di cioccolato, il sapore è decisamente diverso e non a tutti piace!

Si possono sgranocchiare un po' come la frutta secca e sono un ottimo snack di metà mattina.

Alla prossima

Francesca

Seguite il mio blog anche su Facebook, iscrivetevi alla pagina NaturoMania !

Twitter: NaturoManiaBlog

Leggi anche:

- Datteri: veri e propri remineralizzanti naturali

- Muffin esotici: cioccolata, cocco e datteri!

germinal bio

Germinal Bio

Germinal Bio contribuisce a rigenerare i boschi veneti colpiti dalla tromba d'aria

hcs320

Eivavie

Come depurare l'acqua del rubinetto con i filtri in ceramica

Il 13 aprile al via lo SpazzaTour
Il senso di Dahlia: secondo Festival Internazional...
 

Commenti 4

cacao effetto ipoglicemizzante

con tre cucchiaini al dì, di cacao, la glicemia tende a rientrare nei valori normali.

1
con tre cucchiaini al dì, di cacao, la glicemia tende a rientrare nei valori normali.
Ospite - Andrà il 17 10 2013
Fave o cacao extrafondente 99 %

Come capacità nutrizionali e' meglio le fave o il cacao extrafondente????quanto consumare giornalmente per uno sportivo???

0
Come capacità nutrizionali e' meglio le fave o il cacao extrafondente????quanto consumare giornalmente per uno sportivo???
Ospite - pietro il 22 12 2014
100kcal per 100 grammi????

avete sbagliato questo dato! 100 grammi di semi di cacao fanno dalle 408 alle 616 kcal

0
avete sbagliato questo dato! 100 grammi di semi di cacao fanno dalle 408 alle 616 kcal
NaturoMania il 29 12 2014

Grazie Pietro per la segnalazione, avevo attinto ad una fonte sbagliata e data la variabilità del dato ho preferito toglierlo proprio!

0
Grazie Pietro per la segnalazione, avevo attinto ad una fonte sbagliata e data la variabilità del dato ho preferito toglierlo proprio!
Già registrato? Login qui
Ospite
Lunedì, 20 Maggio 2019
corsi pagamento
seguici su facebook