Il Pungiglione - villaggio dell’accoglienza: dove la parola chiave e' eco-solidarieta'

In questo post esco un po’ dalle mie solite tematiche (in realtà neanche troppo!) per parlarvi di un progetto a me molto caro, ideato e realizzato passo dopo passo con una grande tenacia da persone a me molto care oltre che decisamente speciali. Lo scenario è quello delle colline Lunigianesi, una zona della Toscana troppo spesso dimenticata dove si trovano boschi e natura incontaminata ma anche borghi medievali e piccoli paesini che le grandi città (oltre che le inondazioni effetto del global warming) stanno piano piano rosicchiando via.


In questa vallata, regno di cinghiali, caprioli, castagni e funghi porcini, a Groppoli di Mulazzo (MS) in località Boceda sorge Il Pungiglione - Villaggio dell’Accoglienza. Il nome richiama un pungiglione molto prezioso, quello delle api, piccole grandi protagoniste di questa terra e di questa cooperativa nata proprio grazie al lavoro e alla dedizione che c’è intorno a questi minuscoli, intelligentissimi esseri. La cooperativa è specializzata in apicultura e in tutti i suoi settori integrati: mieleria, cereria e falegnameria. Nei grandi spazi di Boceda si realizzano arnie e tanti altri prodotti per l’apicultura ma il vero e proprio fiore all’occhiello è, ovviamente, il miele D.O.P della Lunigiana, il primo in Italia ad aver ottenuto il riconoscimento, l’unico Bio, Dop e Solidale.


Perché anche solidale? E’ semplice: il Villaggio dell’Accoglienza è una realtà che affonda le sue radici nella Comunità Papa Giovanni XXIII e accoglie persone svantaggiate (soprattutto ex carcerati o tossicodipendenti) dando loro quella ‘famosa’ seconda possibilità, che invece, spesso, gli è negata. Un’opportunità per costruire una società più giusta, dove davvero si è convinti che, come diceva Don Oreste Benzi (fondatore della comunità), “l’uomo non è il suo errore”? Su questo punto lascio a voi la riflessione…

Tornando invece al villaggio dell’Accoglienza, ecco cosa offre:

-          La bottega dei buoni frutti: espressione della filiera corta della Lunigiana, prodotti tipici dell’eccellenza toscana con certificazione Bio, Dop, IGP. Produzione e vendita bomboniere solidali (si può scegliere tra 70 modelli diversi ma il filo conduttore è sempre uno: il miele!!!).

-          La fattoria didattica: un ambiente che offre proposte formative differenziate in base all’età dei bambini o dei ragazzi con tematiche che spaziano dall’apicultura al giardinaggio, dall’attività equestre alla solidarietà.

-          L’ostello con ristoro: una moderna struttura ricettiva  aperta tutto l’anno, con camere confortevoli dotate di servizi igienici e climatizzazione. Cucina tipica lunigianese, ricevimenti e feste per ricorrenze.

-          Le case famiglia e il centro Rinascere: nuclei famigliari che per scelta accolgono 24 ore su 24 persone disagiate, tra cui disabili e minori. “Rinascere” è invece un centro di accoglienza per adulti in difficoltà che attraverso la vita e il lavoro nel villaggio ritrovano speranza ed equilibrio.

Ci tengo a sottolineare che il villaggio è ecosostenibile:  le attività produttive sfruttano infatti energia pulita ottenuta grazie all’installazione di un impianto fotovoltaico da 100 Kw.

Vi state chiedendo come potete aiutare questa realtà? E’ molto semplice, se siete in zona o ci capitate di passaggio, potete visitare la fattoria (organizzano anche gite e visite guidate per bambini), fare shopping nella bottega dei buoni frutti o approfittare dell’ostello per passare un week end di relax in collina. Se invece siete lontani, potete collegarvi al negozio online dove avrete l’opportunità di conoscere meglio il progetto, vedere alcune foto e acquistare i diversi prodotti, in particolare il tanto decantato miele della zona. Sulla qualità e la bontà garantisco io (quanta Acacia della Lunigiana ho consumato in questi anni), provare per credere! ;-)

Se poi avete un'erboristeria o un negozio di alimentazione naturale potreste prendere in considerazione di vendere il miele dop della Lunigiana... sono certa che i vostri clienti vi ringrazieranno!!!!


www.ilpungiglione.org

Francesca



Seguite il mio blog anche su Facebook, iscrivetevi alla pagina NaturoMania !
Twitter: NaturoManiaBlog
Se volete contattarmi in privato: [email protected]

Vota:
Come scegliere l'albero di Natale?
Orto: 5 libri utili da leggere e regalare
 

Commenti

Nessun commento ancora fatto. Sii il primo a inserire un commento
Già registrato? Login qui
Ospite
Venerdì, 26 Maggio 2017