Naturomania

Ribes nigrum: un antistaminico naturale e non solo

immagine

È tempo di allergie e probabilmente molti di voi conosceranno o avranno sentito parlare del Ribes nigrum, pianta dalle molte virtù. La più nota e apprezzata? Quella di essere un potente antistaminico naturale. Alcuni principi attivi presenti in questa pianta riescono infatti a contrastare l’azione dell’istamina, sostanza responsabile delle tanto fastidiose reazioni allergiche.

Esistono in commercio numerosi prodotti fitoterapici a base di foglie, bacche, gemme o semi di ribes nero, utili non solo a contrastare le allergie stagionali ma ottimi anche per il loro effetto antiossidante, antinfiammatorio e depurativo.

Ricco di antocianosidi, vitamina C e altre sostanze utili al nostro organismo, il Ribes nero è in grado di rafforzare il sistema immunitario, alleviare i disturbi respiratori e produrre effetti benefici per la circolazione e la fragilità dei capillari. Con estratti di Ribes nigrum è possibile alleviare tanti piccoli problemi come varici, gambe pesanti, emorroidi e altri fastidi legati ad un cattivo funzionamento dell’apparato circolatorio, in particolare del microcircolo.
Date le sue potenzialità antinfiammatorie, decongestionanti e astringenti si può utilizzare anche in caso di raffreddore o mal di gola mentre chi soffre di ritenzione idrica può combinare la tintura madre di Ribes con quella di Betulla per avere un effetto più depurativo.

A seconda del disturbo che si vuole fronteggiare è necessario intraprendere diversi trattamenti a base di Ribes nigum. Nel caso delle allergie, ad esempio, si consiglia spesso il macerato glicerico in gocce da utilizzare 3 volte al giorno lontano dai pasti per circa 4 mesi (50 gocce diluite in poca acqua). Tenete presente però che è sempre meglio rivolgersi ad un naturopata che valuterà caso per caso il giusto dosaggio. C’è poi da considerare che il Ribes tende ad aumentare la pressione arteriosa, è quindi sconsigliato alle persone che soffrono di ipertensione.

Essendo un rimedio naturale (e si sà, la natura ha i suoi tempi) il Ribes nero agisce un po’ più lentamente rispetto ai farmaci antistaminici e va assunto per più tempo e in maniera costante. Offre però due grandi vantaggi: non ha effetti collaterali e non provoca assuefazione! A chi assume Ribes nero per problemi allergici sarebbe consigliato evitare, o quanto meno ridurre, l'utilizzo di prodotti che contengono istamina per fare in modo che il macerato glicerico possa svolgere meglio il suo compito. Si tratta (ahimè) di alimenti come cioccolata, formaggi e alcuni tipi di pesce oltre a bibite come vino e birra.

Fortunatamente non soffro di allergie ma in compenso ho (soprattutto in estate) qualche problema alle gambe, dovuto non solo ad una circolazione non proprio impeccabile ma anche al fatto che trascorro molte ore in piedi. La mia esperienza con il Ribes nero è decisamente positiva, nei periodi più critici assumo un preparato a base di questo frutto e devo dire che in poco tempo riscontro un deciso miglioramento.

Se vi va raccontatemi la vostra esperienza con questo portentoso frutto di bosco! :-)

Francesca

Seguite il mio blog anche su Facebook, iscrivetevi a NaturoMania!

banner guida pulizie

Scrittori di classe

Come iscrivere la tua scuola a "salvare il Pianeta”, il concorso di Conad e WWF

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

In Toscana il primo centro di medicina integrata a...
Sensibilita' al glutine e Ogm: al via una settiman...
 

Commenti 74

Ospite - eleonora il 20 05 2012

io e' da anni che assumo ribes nigrum suconsiglio dell'omeopara,ma non funziona su di me,altri suggerimenti?

0
io e' da anni che assumo ribes nigrum suconsiglio dell'omeopara,ma non funziona su di me,altri suggerimenti?

In fitoterapia si utilizzano anche la Perilla e la Adatoda, mentre a livello di integratori si danno spesso in combinazione Manganese, Zolfo e Fosforo. Rivolgiti però ad un naturopata per spiegare bene che tipo di allergia hai, i sintomi, ecc. ti consiglierà la cosa migliore per te...

0
In fitoterapia si utilizzano anche la Perilla e la Adatoda, mentre a livello di integratori si danno spesso in combinazione Manganese, Zolfo e Fosforo. Rivolgiti però ad un naturopata per spiegare bene che tipo di allergia hai, i sintomi, ecc. ti consiglierà la cosa migliore per te...
Ospite - carina il 30 04 2013
ribes

Salve ... io soffro di glaucoma al occhio , poso prendere ribes nigrum come un naturale antistaminico perché no poso prendere cortisone ..... grazie

0
Salve ... io soffro di glaucoma al occhio , poso prendere ribes nigrum come un naturale antistaminico perché no poso prendere cortisone ..... grazie
NaturoMania il 02 05 2013

In un caso come questo ti consiglio di chiedere un parere al tuo medico!

0
In un caso come questo ti consiglio di chiedere un parere al tuo medico!
Ospite - Laura il 09 05 2013

Proprio quest'anno, dopo qualche anno che soffro di allergia, l'erborista mi ha consigliato il ribes nigrum l'estratto idroenzimatico, 15 gocce 3 volte al giorno, e dopo 3/4 giorni ho avuto un notevole miglioramento! L'erborista mi diceva che l'ideale sarebbe associarlo all'elicriso, ma nel mio caso me l'ha sconsigliato perchè sto allattando.

0
Proprio quest'anno, dopo qualche anno che soffro di allergia, l'erborista mi ha consigliato il ribes nigrum l'estratto idroenzimatico, 15 gocce 3 volte al giorno, e dopo 3/4 giorni ho avuto un notevole miglioramento! L'erborista mi diceva che l'ideale sarebbe associarlo all'elicriso, ma nel mio caso me l'ha sconsigliato perchè sto allattando.
NaturoMania il 10 05 2013

grazie per averci raccontato la tua esperienza!

0
grazie per averci raccontato la tua esperienza! :)
Ospite - carina il 10 05 2013

grazie a voi !!!!!!!!!!!!

0
grazie a voi !!!!!!!!!!!!
Ospite - Federica il 14 05 2013

Con me funziona, e alla grande anche

1
Con me funziona, e alla grande anche :)
Ospite - claudia il 19 05 2013
gravidanza e dermatite

Buona sera,
Sono alla seconda gravidanza e ho sviluppato la follicolite pruriginosa della gravidanza. Il dermatologo e il ginecologo mi hanno consigliato talco mentolato e fenistili (dimetindene - antistaminico).
Posso integrare con ribes per lenire il prurito?
Grazie

0
Buona sera, Sono alla seconda gravidanza e ho sviluppato la follicolite pruriginosa della gravidanza. Il dermatologo e il ginecologo mi hanno consigliato talco mentolato e fenistili (dimetindene - antistaminico). Posso integrare con ribes per lenire il prurito? Grazie :)
NaturoMania il 21 05 2013

Cara Claudia, purtroppo i prodotti fitoterapici come il ribes nigrum, sono sconsigliati in gravidanza perché non ci sono abbastanza studi a riguardo su una loro possibile interferenza. Ci sono però persone che assumono lo stesso alcuni prodotti, io non mi sento di consigliartelo

0
Cara Claudia, purtroppo i prodotti fitoterapici come il ribes nigrum, sono sconsigliati in gravidanza perché non ci sono abbastanza studi a riguardo su una loro possibile interferenza. Ci sono però persone che assumono lo stesso alcuni prodotti, io non mi sento di consigliartelo :(
Già registrato? Login qui
Ospite
Venerdì, 21 Settembre 2018
dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
settimana riduzione rifiuti 2018
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram