5 buoni motivi per trascorrere qualche giorno di vacanza in montagna

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Mare o montagna? È forse questa la domanda più ricorrente quando si devono progettare le vacanze anche se spesso ogni persona ha già una predisposizione o una preferenza dichiarata. Chi ama il mare non rinuncerebbe mai ad una o due settimane tra sole, bagni e divertimenti, chi invece si sente montanaro per eccellenza starebbe male lontano da sentieri, boschi e aria fresca. Dopo i 5 buoni motivi per trascorrere qualche giorno al mare eccone altrettanti per scegliere invece la montagna.

1) ARIA PULITA E FRESCA

Chi va in vacanza in montagna ama l’aria caratteristica di questi luoghi non solo più pulita ma anche più fresca e meno umida mano mano che si sale di quota. Questo porta particolare beneficio a chi soffre di problemi respiratori ma anche di allergie agli acari o di asma dato che al di sopra di una certa altitudine questi microrganismi come altri allergeni non sopravvivono o si trovano in concentrazioni molto minori. L’aria di montagna tra l’altro fa molto bene anche ai bambini, a chi è anemico o a chi soffre di pressione bassa.

2) CONTATTO CON LA NATURA

Questo è sicuramente uno dei vantaggi più grandi che offre la montagna: cielo azzurro, prati verdi, fiori, boschi, sorgenti, laghi e tanto altro. Un’occasione unica per riavvicinarsi alla natura soprattutto se nel resto dell’anno si vive in città. Anche solo camminare, respirare e godere del paesaggio può aiutare a ricaricare le batterie, migliorare l’umore e farci sentire carichi di energia positiva.

3) TRANQUILLITA’ – VIA LO STRESS

A differenza del mare che generalmente è “un eccitante” per il nostro organismo, la montagna al contrario permette di de-stressarci e di godere di più tranquillità rispetto alla maggior parte delle affollate e rumorose località balneari. Immergersi in paesaggi verdi, respirare aria buona e fresca, camminare, ecc. sono sicuramente un sistema semplice ed efficace per riposare mente e corpo (ma soprattutto il sistema nervoso!) dalle fatiche di un anno trascorso a lavorare o studiare. Il clima più fresco e senza umidità facilita senza dubbio il benessere.

4) TANTE ATTIVITA’ SPORTIVE

La montagna, visto il clima, è il luogo ideale dove dedicarsi alle attività sportive che più si preferiscono. Da delle semplici passeggiate o trekking più o meno faticosi e impegnativi, a gite in bicicletta o a cavallo, all’arrampicata su roccia oppure, approfittando dei centri sportivi di cui dispongono le maggiori località di montagna, giocare a tennis, nuotare in piscina, ecc. Le attività all’aria aperta sono le più consigliate anche per fare il pieno di vitamina D grazie al sole.

5) POCHE O NULLE ZANZARE

Forse considererete questo un motivo futile ma per chi come me vive in una città umida e viene massacrato per tutta l’estate dalle zanzare sapere di andare in vacanza in un posto dove la concentrazione di questi insetti è più bassa se non nulla è un gran sollievo! 🙂

Voi da che parte state? Mare o montagna? Se scegliete la montagna raccontateci perché nello spazio commenti in basso!

Ovunque andiate… buone vacanze!

Francesca

Seguite il mio blog anche su Facebook, iscrivetevi alla pagina NaturoMania !

Twitter: NaturoManiaBlog

LEGGI ANCHE:

5 buoni motivi per trascorrere qualche giorno al mare

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Coripet

Meno plastica con le bottiglie realizzate in PET riciclato, Bottle to Bottle di Coripet premia te e l’ambiente

Telepass

Telepass: quante emissioni fa risparmiare non fare la fila al casello?

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook