Naturomania

Lapacho: utile contro candida, cistite ed altre infezioni

lapacho

Fin dalle origini della loro civiltà, gli indigeni sudamericani raccolgono la corteccia di un albero che, oltre che bellissimo, è molto prezioso per le sue numerose proprietà curative. Si tratta del Lapacho (Tabebuia impetiginosa) conosciuto anche come Pau d'arco, di cui si utilizza la corteccia interna, raccolta senza recare danno alla pianta che è in grado infatti di riprodurla molto velocemente.

Le proprietà di questa pianta sono soprattutto antibatteriche: già centinaia di anni fa si ricorreva a questo rimedio naturale in caso di infezioni di vario genere ma anche tutte le volte in cui c'era necessità di rafforzare le difese immunitarie e tonificare l'organismo. Attualmente viene spesso consigliato il Lapacho in caso di candida, cistite, infezioni vaginali e molte persone ne possono testimoniare l'effetto positivo su questi fastidiosi disturbi.

Ci sono tra l'altro diverse ricerche scientifiche che hanno confermato le virtù di questa pianta di cui si è isolato in particolare un principio attivo, il lapacholo, utile appunto a contrastare funghi e batteri. Si continuano a studiare gli effetti di questo albero anche valutando l'eventualità che possa essere un valido alleato nella lotta ai tumori. Attendiamo gli sviluppi…

Altre virtù del Lapacho sono il suo potere antinfiammatorio, antiossidante, depurativo e tonico. Tenuto conto di tutte queste proprietà, un'ottima idea è quella di sorseggiare il decotto di Lapacho preventivamente in vista dell'inverno per rendere più forte l'organismo nel contrastare i malanni stagionali ma anche per evitare episodi di candida e cistite che possono diventare recidivi.

Dove trovarlo e come assumerlo

lapacho-corteccia

Non è sempre facile trovare la corteccia di Lapacho in commercio soprattutto se non abitate in una grande città dove le possibilità sono maggiori. Chiedete ad un'erboristeria ben fornita, oppure nei negozi che vendono tè e tisane provenienti da tutto il mondo. A Roma si trova ad esempio da Castroni.

Una volta acquistata la corteccia (che viene venduta già tagliata in strisce sottili), preparate un decotto utilizzandone circa 1 cucchiaino per volta e bevetelo al bisogno una o 2 volte al giorno usando, se necessario, un po' di miele o altro dolcificante naturale per rendere il gusto meno "legnoso". L'alternativa è acquistare delle capsule di corteccia di Lapacho in polvere (si trovano in erboristeria), il dosaggio giornaliero è scritto sulla confezione o ancora scegliere l'estratto liquido da prendere un cucchiaio al dì sciogliendolo in acqua.

Controindicazioni e quando non assumerlo

Il Lapacho non va mai assunto in gravidanza e allattamento e neppure in caso si faccia uso di farmaci anticoaugulanti, aspirina compresa. Gli effetti collaterali di questa pianta sono rari e si manifestano soprattutto a livello gastrointestinale, in caso sopraggiungano basta interrompere subito l'assunzione!

Alla prossima

Francesca

LEGGI ANCHE:

- Rimedi naturali cistite: Cranberry, il mirtillo rosso americano

- Tisane, infusi, decotti e macerati: le differenze e come utilizzarli

- Come preparare un decotto

- Candida: cause, rimedi e alimenti consigliati

mediterranea pelle

Mediterranea

Dimmi quanti anni hai e ti dirò di cosa ha bisogno la tua pelle

ecogreen

Ecogreen

La prima sneaker certificata Ecolabel!

Una soluzione smart per le fermate dell'autobus
Oxfam per la crisi siriana: con l'arrivo del fredd...
 

Commenti 11

Ospite - Rebecca il 21 03 2014
Lapacho efficacissimo...

Ho faticato a trovarlo, ma alla fine in un piccolissimo negozio ce l'ho fatta!! Ho avuto notevoli benefici: per chi lo cercasse in provincia di Bergamo, dò il nome del negozio "La Bottega del Caffè e del Tè" di Canonica d'Adda senza faticare in una ricerca infinita.

1
Ho faticato a trovarlo, ma alla fine in un piccolissimo negozio ce l'ho fatta!! Ho avuto notevoli benefici: per chi lo cercasse in provincia di Bergamo, dò il nome del negozio "La Bottega del Caffè e del Tè" di Canonica d'Adda senza faticare in una ricerca infinita.
NaturoMania il 24 03 2014

Ciao e grazie per il tuo commento!

0
Ciao e grazie per il tuo commento! :)
Ospite - Stefania il 08 07 2014
Post utile ed efficace

Io ce l'ho nel mio negozio... e uso le tue spiegazioni per descriverne le proprietà... se ti va ho una pagina fb Thé e Biscotti Sala da Thé... ciao ciao

0
Io ce l'ho nel mio negozio... e uso le tue spiegazioni per descriverne le proprietà... se ti va ho una pagina fb Thé e Biscotti Sala da Thé... ciao ciao
NaturoMania il 09 07 2014

Wow! ti ringrazio

0
Wow! ti ringrazio :)
Ospite - sara il 01 01 2015

Ho scoperto il lapacho quasi per caso cerco sempre rimedi naturali per curarmi, soffro di candida da anni ho fatto tante visite e cure ma finito le cure stavo peggio di prima, da circa un mese ho scoperto il beneficio di questa pianta per la candida e mi sono accorta già che i miei fastidi a poco a poco stanno diminuendo, viva la natura!!!!!

0
Ho scoperto il lapacho quasi per caso cerco sempre rimedi naturali per curarmi, soffro di candida da anni ho fatto tante visite e cure ma finito le cure stavo peggio di prima, da circa un mese ho scoperto il beneficio di questa pianta per la candida e mi sono accorta già che i miei fastidi a poco a poco stanno diminuendo, viva la natura!!!!!
NaturoMania il 04 01 2015

Grazie per averci raccontato la tua esperienza Sara

0
Grazie per averci raccontato la tua esperienza Sara :)
Ospite - ALESSANDRA il 24 04 2015

Ciao Sara, vorrei sapere dove l'hai trovata ed in che formula (compresse, gocce, ecc) e di quale marca. Grazie mille!
Alessandra

0
Ciao Sara, vorrei sapere dove l'hai trovata ed in che formula (compresse, gocce, ecc) e di quale marca. Grazie mille! Alessandra
Ospite - Daniela il 09 02 2015

C'è un ottimo integratore contro la candida che contiene proprio il lapacho,oltre lattobacilli e lattofferrina.Lo sto utilizzando da tempo ed è ottimo
saluti :-)

0
C'è un ottimo integratore contro la candida che contiene proprio il lapacho,oltre lattobacilli e lattofferrina.Lo sto utilizzando da tempo ed è ottimo saluti :-)
Ospite - cate il 24 02 2015

Salve, complimenti per il sito!
vorrei chiederle in quanta acqua va utilizzata per un cucchiaino di lapacho? vorrei utilizzarlo per lenire i miei fastidi da recidiva da candida. grazie
Cate

0
Salve, complimenti per il sito! vorrei chiederle in quanta acqua va utilizzata per un cucchiaino di lapacho? vorrei utilizzarlo per lenire i miei fastidi da recidiva da candida. grazie :) Cate
Ospite - Clara il 04 05 2015
Effetti collaterali

Quali sono gli effetti collaterali che possono influire sullo stomaco ?
Grazie

0
Quali sono gli effetti collaterali che possono influire sullo stomaco ? Grazie
Già registrato? Login qui
Ospite
Lunedì, 22 Aprile 2019
whatsapp gratis
corsi pagamento