Naturomania

Salvia, l’erba alleata delle donne

salvia

Vi siete mai chiesti da dove viene il nome salvia? Ebbene deriva dal latino "salvo" ovvero guarisco, sano e questo già la dice lunga sulle aspettative che anticamente si avevano su questa pianta in grado, secondo i Galli, di guarire praticamente tutte le malattie in particolare quelle che comportavano febbre e tosse.


In effetti la salvia, apprezzata anche dai Romani e dalla medicina cinese e ayurvedica, ha diversi principi attivi e dunque proprietà ma va utilizzata con cautela perché, come molte altre erbe, un uso eccessivo e improprio può diventare pericoloso.

La salvia è da sempre associata al femminile ed è un'alleata preziosa delle donne in particolare per quei piccoli o grandi disturbi che ogni mese possono comparire in concomitanza del ciclo mestruale ma anche nell’età della menopausa. Gli effetti di questa pianta sul benessere delle donne sono dovuti in particolare all’azione di alcuni flavonoidi che aiutano a riequilibrare il sistema ormonale. Utile la salvia ad esempio in caso di amenorrea perché favorisce la comparsa del ciclo e allo stesso tempo aiuta ad alleviare crampi e dolori, non solo quelli dovuti al ciclo ma anche alla sindrome dell'intestino irritabile.

Per quanto riguarda la menopausa, l’effetto positivo della salvia è soprattutto nell’alleviare il fastidioso problema delle vampate di calore. Utile poi anche in caso di ritenzione idrica, emicranie (in particolare se a provocarle sono appunto ciclo o menopausa) e problemi dell’apparato respiratorio soprattutto in prezenza di catarro.

Il modo più semplice per utilizzarla è avere una bella piantina in giardino o sul balcone da cui poter staccare le foglie per prepararsi un infuso semplicemente mettendo 4/5 foglie di salvia in 1 tazza d’acqua bollente, lasciandole in infusione per circa 5 minuti per poi filtrarle e bere la tisana magari aggiungendo un cucchiaino di miele (soprattutto se si utilizza per problemi di tosse o febbre, in questo caso con lo stesso infuso si possono fare anche dei gargarismi). La tisana di salvia, che si può acquistare anche in erboristeria o preparare da soli seccando le foglie della pianta prima della fioritura, è perfetta poi in caso di cattiva digestione e per i problemi più comuni della donne sia in età fertile che non. Ottima anche in caso di diabete dato che alla salvia è stato riconosciuto un buon effetto ipoglicemizzante.

Per quanto riguarda l’olio essenziale (di cui abbiamo già parlato), questo si può utilizzare ad esempio per fare un bagno caldo, aggiungendo 5/6 gocce ai sali da bagno o a un bagnoschiuma neutro oppure, in caso di crampi mestruali, diluire 1 o 2 gocce in olio di mandorle dolci o altro olio vegetale per fare dei massaggi nella zona addominale o ancora diffondere 4/5 gocce nell’ambiente per avere un effetto rilassante sulla psiche e sul corpo. Attenzione però, non va mai preso per uso interno né utilizzato sia pure esternamente durante la gravidanza.

Alla prossima
Francesca

Seguite il mio blog anche su Facebook, iscrivetevi alla pagina NaturoMania !
Twitter: NaturoManiaBlog

LEGGI ANCHE:

- Orto sul balcone: la salvia

- Oli essenziali da erbe aromatiche: basilico, rosmarino e salvia

monge

Monge

20 cose che il tuo cane e gatto non dovrebbero mai mangiare

plt energy

PLT puregreen

I vantaggi di scegliere un operatore di energia da fonti rinnovabili

Huainan, la città mineraria diventa Smart city
Cioccolatini alle nocciole fatti in casa (anche un...
 

Commenti 20

Ospite - annarita il 05 11 2013

le foglie nn vanno essiccate prima di fare un infuso?

0
le foglie nn vanno essiccate prima di fare un infuso?
NaturoMania il 05 11 2013

Si può fare anche con le foglie fresche!

0
Si può fare anche con le foglie fresche! :)
Ospite - Silvia il 05 11 2013

per i dolori mestruali va bevuta quando inizia il ciclo oppure s' inizia a berne una al dì sia qualche giorno prima dell inizio che dopo?

0
per i dolori mestruali va bevuta quando inizia il ciclo oppure s' inizia a berne una al dì sia qualche giorno prima dell inizio che dopo?
NaturoMania il 07 11 2013

Se soffri di sindrome pre-mestruale inizia qualche giorno prima, quando inizi a sentire le prime avvisaglie dei sintomi...

0
Se soffri di sindrome pre-mestruale inizia qualche giorno prima, quando inizi a sentire le prime avvisaglie dei sintomi...
Ospite - Tania il 09 11 2013
gravidanza?

Perché non può essere utilizzata in gravidanza?

0
Perché non può essere utilizzata in gravidanza?
NaturoMania il 14 11 2013

Come la maggior parte delle erbe, la salvia non può essere utilizzata in gravidanza. Nello specifico è pericolosa perché può provocare le contrazioni uterine!

0
Come la maggior parte delle erbe, la salvia non può essere utilizzata in gravidanza. Nello specifico è pericolosa perché può provocare le contrazioni uterine!
Ospite - chiara il 09 11 2013

Quando sono raffreddata, ho la tosse, il mal di gola o addirittura in caso di cistite mi faccio una tisana facendo bollire foglie di salvia e uno spicchio di limone in acqua per alcuni minuti e poi la addolcisco con del miele. Mi ha insegnato mia nonna e oltre ad alleviare veramente tutti i sintomi è anche buona!

1
Quando sono raffreddata, ho la tosse, il mal di gola o addirittura in caso di cistite mi faccio una tisana facendo bollire foglie di salvia e uno spicchio di limone in acqua per alcuni minuti e poi la addolcisco con del miele. Mi ha insegnato mia nonna e oltre ad alleviare veramente tutti i sintomi è anche buona!
Ospite - Sbiobs il 07 12 2013
Sbiobs

Io a volte tiro due foglioline dalla pianta e le mangio così. C'è qualche controindicazione? Prendo la salvia quando sento che mi sta per venire raffreddore o mal di gola.

1
Io a volte tiro due foglioline dalla pianta e le mangio così. C'è qualche controindicazione? Prendo la salvia quando sento che mi sta per venire raffreddore o mal di gola.
Ospite - Titty il 16 08 2014

Si può mangiare cruda nell' insalata?

0
Si può mangiare cruda nell' insalata?
NaturoMania il 17 08 2014

Ad alte dosi è tossica ma aggiungere qualche foglia ogni tanto nell'insalata se ti piace va bene. Non bisogna però esagerare!

0
Ad alte dosi è tossica ma aggiungere qualche foglia ogni tanto nell'insalata se ti piace va bene. Non bisogna però esagerare!
Già registrato? Login qui
Ospite
Mercoledì, 19 Dicembre 2018
sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
manifesto
banner calendario
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram