Natur...Animali

In quali pericoli i nostri animali domestici potrebbero imbattersi durante le feste di Natale?

immagine

Ormai le festività natalizie sono alle porte, e con queste anche molti pericoli che i nostri amici a quattro zampe potrebbero incontrare tra le mura di casa:

- DECORAZIONI:

Ormai tutti avranno preparato albero di Natale, presepe o enrambi, ma per chi ha degli animali in casa è importante prendere delle precauzioni. La cosa migliore sarebbe quelle di posizionare tutte le decorazioni fuori dalla portata degli amici pelosi: palline, nastri, stelline, statuine di piccole dimensioni potrebbero essere ingeriti con conseguenze anche gravi come un'occlusione, un'invaginamento o una perforazione intestinale. Non utilizzare materiale di vetro che potrebbe rompersi. Fissare bene le varie decorazioni all'albero ed evitare i classici gancetti. Posizionare l'albero in un angolo della casa dove abbia meno possibilità di cadere e lontano da ripiani da dove i nostri gatti potrebbero lanciarsi. Ricoprire i cavi elettrici con materiale isolante in modo che cani e gatti non possano prendere la scossa; a riguardo porre particolare attenzione ai conigli, i fili elettrici attirano con molta facilità la loro attenzione. Più fili e decorazioni sono luminosi e più hanno il potere di attirare la curiosità dei nostri animali, anche quelli che solitamente sono tranquilli, con combinano danni, non hanno la tendenza ad ingerire oggetti.

- PIANTE VELENOSE:

Durante le festività natalizie nelle nostre case entrano spesso piante che seppur belle esteticamente, possono essere anche molto pericolose per i nostri animali; prime fra tutte la stella di Natale ed il vischio. Le foglie della stella di Natale contengono un lattice biancastro tossico: può causare irritazione cutanea, gonfiore delle labbra, lacrimazione, ma anche disturbi gastrointestinali come vomito e dissenteria se ingerito. Il vischio, soprattutto le bacche, può comportare conseguenze ancora più gravi, fino alla morte stessa dell'animale se non si interviene tempestivamente. Non bisogna necessariamente evitare di tenerle in casa, ma fare molta attenzione nel posizionarle dove non possano essere raggiunte dai nostri animali. Una regola generale da seguire comunque sempre è quella di informarsi ogni volta sulla tossicità di una pianta prima di portarle in casa, qualsiasi essa sia.

- CIBI NATALIZI:

Varrebbe anche a Natale la regola di sempre: i nostri amici a quattro zampe devono mangiare solo i loro cibi specifici, e nel caso di dieta casalinga solamente alimenti adeguati alle loro necessità (Qual è la dieta giusta per il nostro cane? Meglio il più naturale possibile). Durante le festività le nostre tavole sono imbandite con cibi che durante il resto dell'anno non si ha l'abitudine di acquistare o di cucinare, troppo conditi/speziati/dolci, e quindi nocivi per i nostri animali: fare particolare attenzione a panettone, uvetta in esso contenuta, cioccolato, frutta secca ed esotica (l'avocado è tossico per cani e gatti). Quasi sicuramente i nostri animali, attirati da nuovi odori, proveranno ad elemosinare dai vostri piatti, ma non bisogna farsi impietosire pensando che comunque è festa anche per loro, a meno che non vogliate trascorrerla a raccogliere vomito e diarrea dai pavimenti, oltre a vedere il vostro amico a quattro zampe non stare bene. Non lasciate quindi nemmeno incustodite pietanze alle quali potrebbe accedere facilmente; anche l'immondizia potrebbe essere un forte polo d'attrazione.

- REGALI:

Non esiste Natale senza regali sotto l'albero, ma chi possiede degli animali in casa deve fare molta attenzione a non lasciarli incustoditi o a portata “di zampa”; inoltre questi sono gli ultimi giorni in cui tutti sono presi nel confezionare pacchetti e pacchettini per amici e parenti: nastri e fiocchetti potrebbero essere molto pericolosi se ingeriti. Anche dopo che tutti hanno scartato i propri regali, bisogna avere la premura di ripulire la casa in modo da eliminare ogni possibile insidia. Attenzione anche agli stessi regali, soprattutto se presentano parti di piccole dimensioni o facilmente ingeribili.

- CANDELE:

È bello creare un'atmosfera calda e luminosa per rendere la casa più accogliente soprattutto in determinate occasioni, abbellire la tavola con candele colorate e profumate dando quel tocco di intimità che caratterizza una festa come il Natale. Bisogna fare molta attenzione però se si posseggono degli animali, in quanto potrebbero essere attratti proprio da quel riverbero creato dalla fiamma, con la possibilità di scottarsi

- BOTTI DI CAPODANNO:

Solitamente si cominciano a sentire già 10-15 giorni prima della notte di San Silvestro, e con essi inizia anche il calvario dei nostri amici a quattro zampe. Tale argomento è stato trattato in modo approfondito nell'articolo"Paura dei botti di capodanno? Ecco come renderli inoffensivi anche per i nostri cani e gatti" . Super attenzione se siete voi invece ad avere materiale esplosivo in casa!

Tutte queste accortezze non devono comunque creare particolari ansie, sono le stesse che bisognerebbe avere anche durante tutto il resto dell'anno, soprattutto se si hanno in casa cuccioli, particolarmente curiosi di scoprire tutto ciò che è per loro nuovo; durante le feste natalizie però le cose che potrebbero attrarre i nostri amici a quattro zampe sono molto più numerose, tutti i sensi sono più stimolati, dai colori ma soprattutto i riflessi delle carte argentate e dorate, alle decorazioni che pendono da ogni angolo della casa, agli odori di cibi insoliti...anche i più “disciplinati”potrebbero non resistere a tutte queste tentazioni.

Ora non mi resta che augurare a tutti BUONE FESTE!!!!!!!!!!!!!!!!

LEGGI ANCHE:

Banchetto natalizio anche per i nostri cani e gatti?

tuvali 320 a

TuVali

+ di 100 corsi online su Salute e Benessere, a partire da 5€ su TuVali.it

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

Natale e capodanno in viaggio con i nostri animali...
Qual è la vera causa dei disturbi comportamentali ...
 

Commenti

Nessun commento ancora fatto. Sii il primo a inserire un commento
Già registrato? Login qui
Ospite
Sabato, 23 Febbraio 2019
sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
oli essenziali
ricette
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
corsi pagamento
whatsapp gratis
seguici su instagram