Natur...Animali

Dermatiti nei nostri cani e gatti e rimedi naturali

b2ap3_thumbnail_cane-che-si-gratta.jpg

Le dermatiti sono dei processi infiammatori specifici della cute, soprattutto dello strato più superficiale (derma). Oltre ad avere delle evidenze fisiche e conseguenze sull'organismo, è fonte di fastidio per animale; in che modo è possibile intervenire optando per dei rimedi naturali?

La dermatite può essere ricondotta a diverse cause perché gli agenti che la possono far insorgere sono diversi e numerosi:

- alimenti o singoli ingredienti presenti nella dieta (si tratta di una intolleranza alimentare);

- sostanze irritanti presenti nell'ambiente, di natura chimica (ad esempio i detersivi), ma anche naturale (come alcuni tipi di vegetali);

- punture di insetti;

- parassiti (come gli acari);

- pulci (Quali rimedi naturali contro le fastidiose pulci?)

- funghi (Quali rimedi naturali contro le micosi dei nostri cani e gatti?), lieviti (come la malassezia, saprofita della cute, ma che in determinate

condizioni si può moltiplicare in maniera eccessiva);

- sostanze ambientali presenti solo in determinate stagioni dell'anno;

- batteri;

- reazioni autoimmuni dell'organismo (ad esempio nel pemfigo del cane)

- il granuloma eosinofilico del gatto, la cui causa è multifattoriale);

- disturbi ormonali;

- problemi comportamentali che portano ad autolesionismi da parte dell'animale (ad esempio l'ansia).

Alcuni argomenti sono già stati affrontati in articoli precedenti, altri vedremo di chiarirli in futuro in quanto sono spesso causa di visita dal veterinario.

Anche le reazioni a livello cutaneo possono essere diverse: rossore più o meno intenso, pustole, piaghe, ulcere, forfora, alopecia; si possono aggiungere anche delle lesioni provocate dallo stesso animale a seguito di grattamento o mordicchiamento per il prurito

avvertito. Le lesioni possono essere localizzate o diffuse in diverse parti del corpo. Inoltre alcune razze sono predisposte all'insorgenza delle dermatiti proprio per le loro caratteristiche fisiche.

Per quanto riguarda la terapia, esistono diversi rimedi naturali che possono aiutare: la cute può essere lavata con un decotto freddo di camomilla, malva, calendula, echinacea per avere un'azione lenitiva, rinfrescante, antinfiammatoria, antibatterica, stimolante la cicatrizzazione; anche il gel all'aloe può aiutare, soprattutto se la cute si presenta secca, proprio per la sua azione emolliente. Importante comunque che la cute abbia sempre la possibilità di traspirare in modo che non ci sia ristagno di umidità.

Per evitare che l'animale si mordicchi mettere il collare elisabetta; cercare di distrarlo quando invece si gratta a causa del prurito.

Per dare uno stimolo in più al sistema immunitario soprattutto se la dermatite è di natura batterica, somministrare echinacea anche per via sistemica. Ottima è l'integrazione nella dieta con acidi grassi polinsaturi, utilizzando olio di semi, di girasole, di lino; buono anche il lievito per la sua azione positiva.

Come abbiamo detto in precedenza però le cause di dermatite sono numerose, e quindi la terapia deve essere adeguata al singolo caso. Se quindi la situazione non è così banale, l'aspetto della cute e del pelo peggiora e il cane vi sembra particolarmente stressato a causa del fastidio provato, rivolgetevi al vostro veterinario di fiducia che valuterà la situazione grazie all'anamnesi e alla visita effettuata, ed eventualmente ad indagini più approfondite che possono aiutare ad arrivare ad una diagnosi precisa.

Spesso le dermatiti sono lunghe da risolvere e spesso gli stessi proprietari si demoralizzano, ma l'importante è avere pazienza e tenacia seguendo la terapia più adeguata.

LEGGI anche:

Qual è la dieta giusta per il nostro cane? Meglio il più naturale possibile

arona tgi

SEAT

Nuova SEAT Arona TGI a metano: prezzi, modelli e caratteristiche

whatsapp

WhatsApp

greenMe è su WhatsApp! News sul tuo cellulare ogni giorno

Intolleranza alimentare in cani e gatti: di cosa s...
Cani/gatti e allergie
 

Commenti 17

Spazi Verdi 18 il 05 04 2014

Ciao Patrizia, io ho un carlino che ultimamente si gratta spesso, non perde il pelo ma piuttosto sul manto si formano una sorta di "mazzetti" di pelo che a volte ritrovo sul pavimento. Ho provato a cambiargli la dieta, integrandola con acidi grassi omega £ ma mi sembra di non aver risolto...che mi suggerisci? grazie

0
Ciao Patrizia, io ho un carlino che ultimamente si gratta spesso, non perde il pelo ma piuttosto sul manto si formano una sorta di "mazzetti" di pelo che a volte ritrovo sul pavimento. Ho provato a cambiargli la dieta, integrandola con acidi grassi omega £ ma mi sembra di non aver risolto...che mi suggerisci? grazie
Ospite - patrizia il 05 04 2014

ciao stefania
quando il nostro cane si gratta è perchè sente fastidio, molto probabilmente prurito, inseguito ad un processo infiammatorio o irritazione della cute. Com'è la cute sotto questi "mazzetti" di pelo? Ci sono lesioni (potrebbero essere anche da autolesionismo, per azione delle unghie ad esempio, durante il grattamento)? Il tuo carlino si gratta solo in corrispondenza di questi mazzetti? Stai applicando qualche prodotto per la prevenzione contro le pulci o c'è la possibilità che le abbia addosso? Ci possono essere diverse cause sia per la perdita di pelo che per il prurito, sarebbe necessaria qualche informazione in più. Ha già fatto una visita dal veterinario per questo problema?

0
ciao stefania quando il nostro cane si gratta è perchè sente fastidio, molto probabilmente prurito, inseguito ad un processo infiammatorio o irritazione della cute. Com'è la cute sotto questi "mazzetti" di pelo? Ci sono lesioni (potrebbero essere anche da autolesionismo, per azione delle unghie ad esempio, durante il grattamento)? Il tuo carlino si gratta solo in corrispondenza di questi mazzetti? Stai applicando qualche prodotto per la prevenzione contro le pulci o c'è la possibilità che le abbia addosso? Ci possono essere diverse cause sia per la perdita di pelo che per il prurito, sarebbe necessaria qualche informazione in più. Ha già fatto una visita dal veterinario per questo problema?
Ospite - Marta il 06 06 2015
Dermatite da contatto

Ciao una domanda una mia amica a un incrocio di pastore tedesco che soffre di dermatite da contatto da pelle e mastice delle scarpe e polvere nella fabbrica di scarpe lei se lo porta al lavoro perché a paura di restare solo sotto terapia che è e rilexine da 600 e redonyl da 15mg x 3 mesi sta bene ma poi ritornano il gratta mento con croste e sangue secco shampoo che usa e clorexedem cosa mi puoi consigliare per calmare la dermatite e ci sono vaccini anti dermatite però a compresse o a gocce?

0
Ciao una domanda una mia amica a un incrocio di pastore tedesco che soffre di dermatite da contatto da pelle e mastice delle scarpe e polvere nella fabbrica di scarpe lei se lo porta al lavoro perché a paura di restare solo sotto terapia che è e rilexine da 600 e redonyl da 15mg x 3 mesi sta bene ma poi ritornano il gratta mento con croste e sangue secco shampoo che usa e clorexedem cosa mi puoi consigliare per calmare la dermatite e ci sono vaccini anti dermatite però a compresse o a gocce?
Spazi Verdi 18 il 05 04 2014

...scusa, non perde pelo in abbondanza...giusto questi "mazzetti" appunto...

0
...scusa, non perde pelo in abbondanza...giusto questi "mazzetti" appunto...
Ospite - patrizia il 25 10 2014
dermatite galoppante

Gentile dott.ssa, il mio setter di 12 anni ja contratto 3 anni fa il diabete e la lejsmaniosi. Premesso che sotto cura con allopurinolo e insulina, gli faccio i bagni con Shampoo zero, costo 28 euro, ma la dermatite si sta estendendo anche al viso, occhi e l' odore riemerge dopo pochi gg dal lavaggio. Cosa posso fare per lenire questa dermatite invasiva? Grazie Patrizia

0
Gentile dott.ssa, il mio setter di 12 anni ja contratto 3 anni fa il diabete e la lejsmaniosi. Premesso che sotto cura con allopurinolo e insulina, gli faccio i bagni con Shampoo zero, costo 28 euro, ma la dermatite si sta estendendo anche al viso, occhi e l' odore riemerge dopo pochi gg dal lavaggio. Cosa posso fare per lenire questa dermatite invasiva? Grazie Patrizia
Leo il mio adorato micione

Spett, dottoressa, il mio meraviglioso gatto Leo, un norvegese non proprio puro . lo è il padre e la madre una persiana, ora ha 8 anni e 5 anni fa ha fatto una laringotracheite, e poi un mio amico veterinario gli ha pure scoperto la FIV. Abbiamo fatto un anno circa di cure con l'interferone, flebo ogni giorno e poi è sempre stato benissimo, mangia in un modo esagerato dorme quasi tutto il giorno, si sveglia solo per mangiare un tre volte e poi va in giro per i boschi tutta la notte. Nella mia via ci sono otto villette e sono morti un sacco di gatti di Fiv, ma lui e i suoi due amici della villetta dopo la mia, non hanno mai avuto nessun problema. Io però ho sempre paura che una mattina non torni e un gatto molto bello, però è affettuoso con noi e allo stesso tempo prepotente , non si è mai fatto spazzolare e se vuole uscire bisogna farlo perchè altrimenti graffia e morsica. cosa potrei fare per farlo stare un po' più tranquillo..il mio amico veterinario dice che è una razza così e non si può fare niente, lei cosa ne pensa?
Mi scuso per il disturbo e la ringrazio anticipatamente se mi vorrà dare un suo consiglio.
Marisa Susterini.

0
Spett, dottoressa, il mio meraviglioso gatto Leo, un norvegese non proprio puro . lo è il padre e la madre una persiana, ora ha 8 anni e 5 anni fa ha fatto una laringotracheite, e poi un mio amico veterinario gli ha pure scoperto la FIV. Abbiamo fatto un anno circa di cure con l'interferone, flebo ogni giorno e poi è sempre stato benissimo, mangia in un modo esagerato dorme quasi tutto il giorno, si sveglia solo per mangiare un tre volte e poi va in giro per i boschi tutta la notte. Nella mia via ci sono otto villette e sono morti un sacco di gatti di Fiv, ma lui e i suoi due amici della villetta dopo la mia, non hanno mai avuto nessun problema. Io però ho sempre paura che una mattina non torni e un gatto molto bello, però è affettuoso con noi e allo stesso tempo prepotente , non si è mai fatto spazzolare e se vuole uscire bisogna farlo perchè altrimenti graffia e morsica. cosa potrei fare per farlo stare un po' più tranquillo..il mio amico veterinario dice che è una razza così e non si può fare niente, lei cosa ne pensa? Mi scuso per il disturbo e la ringrazio anticipatamente se mi vorrà dare un suo consiglio. Marisa Susterini.
Ospite - isabella il 12 02 2015
whisky il mio cagnolone

buongiorno il mio cane di 30 kg dallo scorso anno è allergico alle fioriture e pollini.
vorrei sapere, dato che non voglio più dargli pastiglie a base di cortisone, se è possibile dargli ribes nero e curcuma che mi hanno detto che possono essere utili...
grazie
isabella

0
buongiorno il mio cane di 30 kg dallo scorso anno è allergico alle fioriture e pollini. vorrei sapere, dato che non voglio più dargli pastiglie a base di cortisone, se è possibile dargli ribes nero e curcuma che mi hanno detto che possono essere utili... grazie isabella
Ospite - Mattia il 28 04 2015
Gatto di 2 anni

Buongiorno,
ho un gatto di 2 anni, castrato. Da circa un anno ogni tanto si mette a leccarsi e mordicchiarsi in continuazione ed in certe zone gli si sono formate delle chiazze senza pelo, che poi continuando a leccarsi si arrossano. Il veterinario aveva fatto le analisi per le allergie ma non aveva trovato niente. Abbiamo cambiato l'alimentazione con un cibo Ipoallergenico, ma la situazione é sempre la stessa. L'unico miglioramento era stato quando il veterinario gli ha fatto una puntura a base di cortisone, per un paio di mesi non ha piu perso pelo in grandi quantità e non si mordicchiava più, ma poi ha ripreso.
Io e mia moglie non vorremmo continuare a curarlo col cortisone, anche per gli effetti collaterali, avete qualcosa da consigliarmi in alternativa?

Grazie
Mattia

0
Buongiorno, ho un gatto di 2 anni, castrato. Da circa un anno ogni tanto si mette a leccarsi e mordicchiarsi in continuazione ed in certe zone gli si sono formate delle chiazze senza pelo, che poi continuando a leccarsi si arrossano. Il veterinario aveva fatto le analisi per le allergie ma non aveva trovato niente. Abbiamo cambiato l'alimentazione con un cibo Ipoallergenico, ma la situazione é sempre la stessa. L'unico miglioramento era stato quando il veterinario gli ha fatto una puntura a base di cortisone, per un paio di mesi non ha piu perso pelo in grandi quantità e non si mordicchiava più, ma poi ha ripreso. Io e mia moglie non vorremmo continuare a curarlo col cortisone, anche per gli effetti collaterali, avete qualcosa da consigliarmi in alternativa? Grazie Mattia
Ospite - nurie il 14 05 2015
il mio husky di 1 anno

Gentile dottoressa il mio cane di razza husky siberian da circa 4 settimane ha un forte prurito e tanta perdita del pelo . Insomma ha delle zone del corpo dove il pelo si stacca sotto il pelo la pelle nella zona tra il collo e la schiena la pelle e completamente nera . Il cane continua a perdere pelo anche se il pelo li ricresce . Sono tanto in pensiero purtroppo non abito in italia e qui da noi i veterinari non sono il massimo vorrei un suo parere cosa posso fare?

0
Gentile dottoressa il mio cane di razza husky siberian da circa 4 settimane ha un forte prurito e tanta perdita del pelo . Insomma ha delle zone del corpo dove il pelo si stacca sotto il pelo la pelle nella zona tra il collo e la schiena la pelle e completamente nera . Il cane continua a perdere pelo anche se il pelo li ricresce . Sono tanto in pensiero purtroppo non abito in italia e qui da noi i veterinari non sono il massimo vorrei un suo parere cosa posso fare?
Ospite - Christian il 21 06 2015
DERMATITE STRESS E NERVOSISMO

Salve il mio dogo soffre di dermatite dicono che sia troppo nervoso infatti sulla coda a perso il pelo ed è uscita una grossa crosta mi hanno detto di provare con il lexton x calmarlo ma non mi convince tant, cosa posso fare?un modo naturale?grazie in anticipo un abbraccio

0
Salve il mio dogo soffre di dermatite dicono che sia troppo nervoso infatti sulla coda a perso il pelo ed è uscita una grossa crosta mi hanno detto di provare con il lexton x calmarlo ma non mi convince tant, cosa posso fare?un modo naturale?grazie in anticipo un abbraccio :(
Già registrato? Login qui
Ospite
Martedì, 26 Marzo 2019
sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
oli essenziali
ricette
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
corsi pagamento
whatsapp gratis
seguici su instagram