Natur...Animali

Stipsi anche nel nostri animali: quali i rimedi naturali?

immagine

In uno dei precedenti articoli abbiamo affrontato uno dei tanti sintomi che molto spesso si presenta nei nostri amici a 4 zampe, la diarrea (Diarrea in cani e gatti: cause e rimedi naturali per curarla), come disturbo passeggero che può scomparire nel giro di 24-48 ore, anche senza ricorrere all'utilizzo di farmaci ma controllando eventualmente solo l'alimentazione, oppure vero e proprio indice di malattia.Ma i nostri animali possono essere interessati anche dal disturbo opposto: la stipsi.

Anche la stipsi può presentare diverse cause: un soggetto può essere più o meno predisposto, oppure essere dovuta ad una alimentazione troppo asciutta e non integrata a sufficienza con dei liquidi, oppure essere una conseguenza di un vero e proprio problema a carico dell'apparato digerente che impedisce l'evacuazione (?) delle feci (ad esempio delle ostruzioni intestinali, ernie perineali, megacolon del gatto, ecc. ecc).

Gli animali interessati presentano difficoltà a defecare pur mantenendo lo stimolo, oppure riescono ad espellere poche feci, solitamente piuttosto asciutte ed eventualmente con qualche traccia di sangue a causa dello sforzo esercitato e la rottura di qualche capillare.

Se comunque non presentano altri sintomi, nell'insieme sono ancora vigili e attivi, mantengono l'appetito e la voglia di giocare, allora si può cercare di aiutarli semplicemente passando ad una alimentazione più ricca di liquidi e verdure (come carote, zucchine, spinaci), aggiungendo anche un po' di olio di oliva o di lino (che come anche gli altri oli di semi agiscono positivamente anche sul pelo); alla pappa può essere aggiunta ad esempio un po' di crusca, la quale stimola la peristalsi intestinale. Un altro rimedio naturale sono i semi di psillio oppure il decotto di malva utile anche nel caso in cui l'infestino fosse irritato/infiammato. Buona norma come tutte le volte che abbiamo dei disturbi a carico dell'apparato digerente, è la somministrazione di fermenti lattici che rigenerano la flora intestinale; in caso si abbia anche flatulenza si può ricorrere anche al carbone vegetale. Acqua fresca (a temperatura ambiente) sempre a disposizione.

Se invece il problema risulta più ostinato e nonostante questi primi rimedi non si risolve, oppure il cane/gatto presenta altri sintomi, consiglio di portarlo dal veterinario, il quale può intervenire, a seguito di una attente visita, effettuando un semplice clistere oppure indagando più approfonditamente con delle radiografie o un'ecografia.

LEGGI anche:

Qual è la dieta giusta per il nostro cane? Meglio il più naturale possibile

germinal bio

Germinal Bio

Germinal Bio contribuisce a rigenerare i boschi veneti colpiti dalla tromba d'aria

hcs320

Eivavie

Come depurare l'acqua del rubinetto con i filtri in ceramica

La medicina naturale può essere di aiuto anche nel...
Paura dei botti di capodanno? Ecco come renderli i...
 

Commenti 2

buongiorno, ho un cane...

di taglia medio/grande di nome Paco ed è un "lupoide" secondo la classificazione che ne ha dato un collega veterinario ma somiglia molto ad un Canaan Dog; è regolarmente vaccinato, fa moto, gioca, abitiamo in una casetta con piccola campagna con 2 cagne sterilizzate; ultimamente l'ho visto grosso, mi spiego: non soltanto ingrassato ma nemmeno "gonfio", non so; ho potuto notare difficoltà nel emettere le feci con sforzo diverse volte vano e restare anche 30-45 o più secondi "acculattato" sforzandosi... Beve acqua fresca, gli do da mangiare 1 sola volta (ho letto nel blog che è sbagliato) queste cose che le elenco:- pastone che cucino circa ogni 10 volte al mese e che conservo in "frigoverre", così composto 7/8 tazzine di riso (arborio x risotti, COOP), zucchina verde 1 o 2, carote 1 o 2, foglie di lattuga un po', cavolo o verza un pò, certe volte 1 mela, gli ho dato patate ma ho smesso, 350 gr. di carne bovina tritato grossa quasi netta tutto in una pentola da ca. 3,250 lt., ciò gli basta ai 3 cagnolini per 3 o 4 o 5 volte; verso una quantità nelle scodelle, lo intiepidisco con acqua dal bollitore aggiungo un cucchiaio normale non da brodo di olio d'oliva e infine una "porzione" di CROCCANTINI "medium adult-ricco di pollo" di ca. 300 o 350 gr.; la ditta che è un noto marchio nazionale suggerisce 364 gr. per cani di ca. 26 kg. (tanto pesava ma ripeto è ingrassato) ma senza aggiungere altro come invece faccio io. Gli do spesso anzi quotidianamente snack (rotolinis, markies, crikcrok, friskies), BASTA! sto facendo del male al mio amico... e non può continuare sulla falsa-riga dell'affezione "filiale" di maniera ma devo correggermi... non ha mi pare ancora "patologia"... cosa dovrò fare: ho letto bene, appuntandomi dieta e ogni cosa fino a fermenti lattici... lo farò ma, mi darebbe un parere circa la mia ferma intenzione di eliminare il mangime "pellettato" mi pare si dice così dei croccantini... in casa da me non siamo "enormi" ma neanche troppo "slim" e ci concediamo fuori-pasto ed ecco che anche i 4zampe... Ho RSS del blog; null'altro mi pare cioè: come fermenti noi ogni tanto usiamo: Enterelle, Bifiselle etc. con "elle" non ricordo oppure quali gli dovrò dare? Mi perdoni il carattere prolisso, puntiglioso ma, non riesco ad essere succinto, GRAZIE se vorrà considerare di potermi rispondere; CORDIALITA'.

0
di taglia medio/grande di nome Paco ed è un "lupoide" secondo la classificazione che ne ha dato un collega veterinario ma somiglia molto ad un Canaan Dog; è regolarmente vaccinato, fa moto, gioca, abitiamo in una casetta con piccola campagna con 2 cagne sterilizzate; ultimamente l'ho visto grosso, mi spiego: non soltanto ingrassato ma nemmeno "gonfio", non so; ho potuto notare difficoltà nel emettere le feci con sforzo diverse volte vano e restare anche 30-45 o più secondi "acculattato" sforzandosi... Beve acqua fresca, gli do da mangiare 1 sola volta (ho letto nel blog che è sbagliato) queste cose che le elenco:- pastone che cucino circa ogni 10 volte al mese e che conservo in "frigoverre", così composto 7/8 tazzine di riso (arborio x risotti, COOP), zucchina verde 1 o 2, carote 1 o 2, foglie di lattuga un po', cavolo o verza un pò, certe volte 1 mela, gli ho dato patate ma ho smesso, 350 gr. di carne bovina tritato grossa quasi netta tutto in una pentola da ca. 3,250 lt., ciò gli basta ai 3 cagnolini per 3 o 4 o 5 volte; verso una quantità nelle scodelle, lo intiepidisco con acqua dal bollitore aggiungo un cucchiaio normale non da brodo di olio d'oliva e infine una "porzione" di CROCCANTINI "medium adult-ricco di pollo" di ca. 300 o 350 gr.; la ditta che è un noto marchio nazionale suggerisce 364 gr. per cani di ca. 26 kg. (tanto pesava ma ripeto è ingrassato) ma senza aggiungere altro come invece faccio io. Gli do spesso anzi quotidianamente snack (rotolinis, markies, crikcrok, friskies), BASTA! sto facendo del male al mio amico... e non può continuare sulla falsa-riga dell'affezione "filiale" di maniera ma devo correggermi... non ha mi pare ancora "patologia"... cosa dovrò fare: ho letto bene, appuntandomi dieta e ogni cosa fino a fermenti lattici... lo farò ma, mi darebbe un parere circa la mia ferma intenzione di eliminare il mangime "pellettato" mi pare si dice così dei croccantini... in casa da me non siamo "enormi" ma neanche troppo "slim" e ci concediamo fuori-pasto ed ecco che anche i 4zampe... Ho RSS del blog; null'altro mi pare cioè: come fermenti noi ogni tanto usiamo: Enterelle, Bifiselle etc. con "elle" non ricordo oppure quali gli dovrò dare? Mi perdoni il carattere prolisso, puntiglioso ma, non riesco ad essere succinto, GRAZIE se vorrà considerare di potermi rispondere; CORDIALITA'.
Ospite - garbarino il 28 12 2016
gatta anziana stitica

quanto tempo un micio puo' stare senza fare la cacca? La mia micina ormai 17enne da due giorni non fa piu la cacca.ultima evaquazione domenica piuttosto abbondante, poi il nulla. mangia beve si lava fa le fusa fa la pipi e basta. devo preoccuparmi?

0
quanto tempo un micio puo' stare senza fare la cacca? La mia micina ormai 17enne da due giorni non fa piu la cacca.ultima evaquazione domenica piuttosto abbondante, poi il nulla. mangia beve si lava fa le fusa fa la pipi e basta. devo preoccuparmi?
Già registrato? Login qui
Ospite
Martedì, 21 Maggio 2019
corsi pagamento
seguici su facebook