Come pigne e rametti secchi diventano originali decorazioni per l’albero di Natale

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Come si possono utilizzare rametti secchi e pigne per decorare l’albero di Natale? Basta un po’di fantasia e amore per il fai da te e una pigna può diventare un gufetto, una ghianda diventare un frutto dorato e dei rametti secchi prendere forme sempre nuove.

Ecco cosa ho realizzato in questi giorni per il mio albero di Natale in stile naturale

Con un rametto di 5 cm di diametro tagliato a fettine sottile, ho realizzato dei pendenti per l’albero incidendoli con il fuoco, oppure aggiungendo altre decorazioni e nastrini:

faidate-natale-rami.jpg

Con dei rametti sottili invece, ho realizzato delle stelle fiocchi di neve (aiutandomi con della colla a caldo), poi abbelliti anche questi con piccole decorazioni:

faidate-natale-rametti.jpg

Infine, ho realizzato un gufetto con una pigna, applicando ali, zampine e occhi disegnati e ritagliati da un cartoncino colorato, e “glitterato” delle ghiande

faidate-natale-pigne.jpg

Tutte queste decorazioni faranno parte del mio alberello di Natale quest’anno 🙂

E voi? avete realizzato o avete intenzione di realizzare delle decorazioni naturali per decorare la vostra casa?

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook