Hua Shan: il sentiero più pericoloso al mondo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Una rete di sentieri estremamente ripidi e pericolosi che uniscono tra loro cinque cime sacre, ciascuna delle quali ospita una casa del tè sospesa nel vuoto.

Non conservare così l'avocado: è pericoloso

Di solito non associamo il meraviglioso tè cinese a sensazioni di adrenalina o paura della morte. A meno che non stiamo pensando al tè che potremmo bere su una delle vetta del monte Hua Shan. Questo monte è infatti caratterizzato da una rete di sentieri estremamente ripidi e pericolosi che uniscono tra loro cinque cime sacre, ciascuna delle quali ospita una casa del tè sospesa nel vuoto.


Ognuno di questi punti rappresenta il petalo di un fiore (da cui il nome Huashan, Fiore di montagna). Ma per scalare queste vette è necessaria molta costanza e coraggio. Parti del percorso sono composte da assi di legno ancorate a pareti verticali, altre da momenti di arrampicata, altre ancora sono scalinate scavate nella roccia.

Il Monte Hua Shan è uno dei cinque Monti Sacri della Cina e, per secoli, è stato il rifugio di eremiti e monaci buddisti. La leggenda narra che Lao Tze, il fondatore del Taoismo, pronunciò uno dei suoi sermoni su questa montagna. Da allora sono sorti diversi templi taoisti, visitati da migliaia di persone ogni anno, nonostante l’impraticabilità del percorso che porta verso la cima.

La parte più pericolosa del percorso è considerata la Changong Zhandao, una trave lunga circa quattro metri e larga 30 centimetri che attraversa un abisso verticale.

b2ap3_thumbnail_1_20140113-033825_1.jpg

b2ap3_thumbnail_2_20140113-033826_1.jpg

b2ap3_thumbnail_3_20140113-033828_1.jpg

b2ap3_thumbnail_4_20140113-033829_1.jpg

b2ap3_thumbnail_5_20140113-033830_1.jpg

b2ap3_thumbnail_hiking-trail-huashan-mountain-china-2.jpg

b2ap3_thumbnail_00_20140113-035131_1.jpg

ethicMe è anche su Facebook e su Twitter

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook