Succo di mela: 7 buoni motivi per consumarlo e come

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Oggi voglio parlarvi delle proprietà e dei benefici del succo di mela. Si tratta di un succo davvero economico da preparare anche in casa, disponibile in ogni momento dell’anno e ottimo da gustare per una colazione o una merenda salutare preferibilmente così com’è, senza aggiungere zuccheri per beneficiare al meglio di tutti i sali minerali, gli enzimi e le vitamine del frutto crudo.

b2ap3_thumbnail_mele.jpg

Rossa, verde, giallala mela appartiene alla famiglia delle Rosacee, ed è disponibile in oltre mille varietà diverse per forma e colore. Il proverbio recita”una mela al giorno toglie il medico d torno”, e infatti gli specialisti confermano che questo frutto è un vero alleato per la salute: contiene acqua, proteine, pochi grassi, fibre, sali minerali come potassio, zolfo, fosforo, magnesio, vitamine(C,PP,B1,B2,B3,A) e zuccheri diversi. È inoltre un’ottima fonte di polifenoli, flavonoidi e antiossidanti,presenti soprattutto nella buccia delle mele rosse. Ecco perché bisognerebbe preferire frutti provenienti da agricoltura biologica per consumarli con la buccia.

Vediamo i valori nutrizionali:

Kcal/100 g: 38

Grassi: 0,3 g

Proteine: 0,20 g

Glucidi: 11,00 g

Fibre: 2,6 g

Colesterolo: 0

Ed ora ecco i 7 buoni motivi per consumare il succo di mela:

1) Combatte l’asma non solo perché apporta un mix di vitamine ma anche perché, in virtù della sua azione depurativa, mantiene l’organismo libero dalle tossine, agevolando il lavoro dei polmoni.

2) Allontana lo stress

3) Protegge le pareti intestinali e dunque è indicato in caso di colite

4) Aiuta a perdere peso, stabilizza la glicemia e il colesterolo nel sangue

5) Facilita la digestione

6) È diuretico e regolatore intestinale: può essere un buon lassativo in caso di stitichezza

7) I polifenoli presenti nella mela la rendono efficace nel contrastare tumori al colon, al seno, alla prostata, del cavo orale e dell’esofago

Ma c’è di più, di recente, alcuni ricercatori hanno sottolineato la capacità del succo di mela di combattere il morbo di Alzaheimer e la demenza senile.

C’è chi sfrutta addirittura la proprietà depurativa del succo di mela per effettuare un drenaggio epatico, utile anche per espellere eventuali calcoli: si consuma un litro di succo di mela per sei giorni e si segue un regime alimentare particolare. Per fare questo comunque, è bene farsi seguire da un naturopata ed evitare il fai da te. Come vedete dunque, il succo di mela è davvero un complemento utile in tutte le età e in svariate situazioni.

Come gustarlo?

Provatelo fresco, puro o anche allungato con un po’ di acqua minerale naturale o leggermente frizzate, otterrete una bevanda rinfrescante. Io spesso lo utilizzo con l’aggiunta di kefir o yogurt naturale e ne viene davvero una sana colazione o merenda. D’inverno, è ottimo caldo con chiodi di garofano e cannella: una sorta di vin brule non alcolico!

Provate!

Alla prossima!

Stefania

Seguitemi anche su Facebook!

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook