Rimedi verdi contro mal di schiena e ipertensione: l’Eucommia. Che cos’è, proprietà, benefici e dove trovarla.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

 

Oggi voglio parlarvi della corteccia di Eucommia, un rimedio proveniente dall’antico repertorio officinale della Medicina Tradizionale Cinese e che rappresenta uno dei cinquanta rimedi verdi fondamentali dell’erboristica cinese. L’Eucommia ulmoides è un albero originario della Cina ma in via di estinzione e dunque oggi è reperibile quasi esclusivamente in forma coltivata.La corteccia di Eucommia, conosciuta anche come Du Zhong, è descritta da Shennong, il fondatore dell’erboristica cinese “come un’erba superiore che prolunga la vita“, seconda solo al Ginseng.Per erba superiore, si intende che può essere assunta ogni giorno allo scopo di mantenersi in salute.

b2ap3_thumbnail_eucommia-albero.JPG

Nella Medicina Tradizionale Cinese, la corteccia di Eucommia viene considerata un tonico del Jing, che si concentra nei reni. Jing, è l’energia fondamentale della vita, che stimola la rigenerazione e dunque favorisce la longevità, la vitalità, l’energia mentale e sessuale, in definitiva può essere considerato un potente anti – age. Oltre a questo, la Medicina Tradizionale Cinese, impiega la corteccia di Eucommia per trattare la debolezza che si concentra nella parte bassa del corpo e che da luogo a mal di schiena, (dovuto anche ad un deficit di Yang), lombalgie, dolori alle ginocchia, impotenza e disturbi urinari

In Occidente, l’azione di Eucommia è imputata all’alta concentrazione di sostanze come iridoidi, e lignani, fitoestrogeni e fitoandrogeni che favoriscono la guarigione dai traumi osteoarticolari, comprese le fratture ossee rendendo il corpo più robusto. Sembrerebbe addirittura ottima per contrastare l’osteoporosi!

Recenti studi condotti dall’Università della Louisiana, hanno evidenziato la capacità della corteccia di Eucommia di ridurre la pressione arteriosa e non di poco: circa 7mmHg per la massima e 4 per la minima!

I cinesi, ritengono che il decotto della corteccia e l’estratto secco siano più efficaci per regolare la pressione rispetto al taglio tisana o estratta in tintura idroalcolica.

Qui da noi, la corteccia di Eucommia è reperibile in erboristeria, in capsule contenenti l’estratto secco oppure in polvere. Le dosi raccomandate vanno da 0,5 a 1 mg al giorno in caso di lombalgie. Va evitato l’uso da parte di bambini e donne in gravidanza o nel periodo dell’allattamento. Anche se non è un prodotto altamente tossico è sempre sconsigliata l’autocura, meglio farsi seguire da un bravo fitoterapeuta.

Alla prossima!

Stefania

Seguitemi anche su Facebook!

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Fairtrade

Le settimane Fairtrade del commercio equo e solidale: compra etico e scopri online l’impatto dei tuoi acquisti

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook