La mia Granola Millefiori

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Quella che sto per presentarvi oggi è una ricettina davvero gustosa, ideale per una colazione salutare o uno snack. In America la chiamano “granola” , è una specialità poco diffusa in Italia tanto che non credo sia disponibile nei supermercati! Insomma, per poterla assaporare, dovete autoprodurla! Ma che cos’è?

Per chi non lo sapesse, è simile ad un muesli molto croccante, un agglomerato tostato con frutta secca, frutta disidratata e cereali integrali che si può accompagnare con il latte di riso, magari al cacao insieme a delle fettine di banana, se volete con lo yoghurt e della frutta, oppure come piace a me, tal quale. La ricetta che segue è frutto di una personale elaborazione, ma alla fine, anche sulla base di questa ognuno può personalizzarla secondo il proprio gusto e la frutta secca che ha da “smaltire”. Provatela, il risultato è davvero strepitoso.

La mia Granola Millefiori

Ingredienti per la base:

150g di frutta secca (noci, mandorle, nocciole) tritata grossolanamente

175g di fiocchi d’avena

175g di fiocchi di segale

40g di scaglie di cocco

100g di semi (es. girasole, zucca, sesamo)

1 cucchiaio di spezie macinate (es. cannella, chiodi di garofano, cardamomo, noce moscata)

Ingredienti per la parte “liquida” (tostatura)

4 cucchiai di dolcificante in forma liquida (es. miele, sciroppo d’acero, succo di agave)

4 cucchiai di olio di mais

Ingredienti essiccati

80 g di superbacche (preparate un mix di mirtilli, ribes rossi e neri, bacche di Goji)

4 cucchiai di fiori secchi commestibili (i fiori di camomilla stanno molto bene ma potete usare anche una miscela di fiori per tè alle erbe)

b2ap3_thumbnail_granola2.jpg

Procedimento:

Rivestite una teglia con carta da forno. Unite tutti gli ingredienti della base in un capiente contenitore. Disponeteci sopra gli ingredienti liquidi e con le mani miscelate il tutto finché la parte secca non sarà completamente ricoperta. Sistemate il mix di granola sulla teglia e tostatelo nel forno preriscaldato a 180 °C per circa 20 min. Con un cucchiaio di legno, mescolate il tutto almeno un paio di volte per evitare che scurisca troppo. Rimuovete la teglia dal forno e lasciate raffreddare prima di unirci gli ingredienti essiccati. Aggiungete altre spezie a vostro piacimento, a seconda del risultato che volete ottenere. Conservate la granola in un contenitore ben chiuso e a temperatura ambiente. Si conserva per almeno 1 mese.

Come vedete, il procedimento è davvero molto semplice, giusto un po’ laborioso ma vi assicuro che non ve ne pentirete! Gustosa, croccante, davvero una delizia!

Ah, potete anche proporla ai vostri ospiti sopra a due palline di gelato alla vaniglia, state sicuri che apprezzeranno!

Alla prossima!

Stefania

Seguitemi anche su Facebook

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook