Il verde in cucina

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Gli alimenti verdi, liberano da stress e tensioni, alleviano il mal di testa, abbassano la pressione e fanno bene al cuore. Sono ricchi di vitamine e sali minerali e sono ottimi per ristabilire l’armonia organica poiché sono degli equilibratori di energia.

Quella che vi presento oggi è una ricetta a base di crescione, questo è tra l’altro proprio il periodo migliore per la raccolta, poiché se si va oltre giugno, diventa molto acido. In cucina, si utilizzano le foglie di questa pianta che appartiene alla famiglia delle crucifere. Il sapore è leggermente acidulo, ricorda quello del peperone. Contiene alti livelli di antiossidanti, le vitamine C ed E ed il carotene, oltre a ferro e potassio. Questa pianticella, fragile e delicata aiuta a prevenire il cancro e le infezioni, ottima contro l’anemia.

Ingredienti

2 grandi mazzi di crescione senza gambo

½ kg abbondante di patate

2 cucchiai di olio evo

850 ml di brodo vegetale

4 cipolle belle grandi

1 pomodoro da sugo privato della buccia

150 ml di panna acida

Succo di limone

Un pizzico abbondante di erba cipollina e qualche rametto di finocchio

Sale e pepe macinato fresco, se vi piace

Preparazione

Tagliate a tocchetti il crescione, sminuzzate finemente la cipolla, pelate e tagliate a spicchi le patate. Scaldate l’olio in un tegame dai bordi alti, aggiungete le patate, il crescione, il pomodoro e le cipolle; mescolate avendo cura di non far bruciare le cipolle, fino a quando tutto l’olio non si sarà assorbito. Regolate di sale, abbassate la fiamma, coprire con un coperchio e lasciate cuocere il tutto per 15 – 20 minuti.

b2ap3_thumbnail_patate_20130514-053421_1.jpg

Aggiungete il brodo e portate il tutto all’ebollizione; coprite di nuovo e lasciate cuocere per 10 – 15 minuti finché le verdure non sono tenere. Poi togliete dal fuoco, lasciate intiepidire e frullate a velocità moderata cercando di mantenere una consistenza granulosa e non troppo liquida.

b2ap3_thumbnail_cipolle_20130514-050941_1.jpg

Versate di nuovo la zuppa nel tegame, aggiungete la panna sempre mescolando, regolate di sale e aggiungete il succo di limone. Se vi piace, potete macinare un po’ di pepe.

Servite la zuppa calda o fredda, decorata con l’erba cipollina e qualche rametto di finocchio.

b2ap3_thumbnail_tomato.jpg

Il crescione per me è stata una nuova scoperta! e la zuppa che vi ho presentato, è davvero ottima da consumare tiepida in questo periodo, specie a sera quando rinfresca un po’!

Provatela e…buon appe!

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook