Le cucine plastic free che durano una vita

Halloween, tempo di… bevanda dolce ai semi di zucca: versione golosa e light salutista

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Quella che vi presento oggi, è la ricetta di una bevanda ottima da sorseggiare in questi pomeriggi autunnali, magari in alternativa alla classica cioccolata calda, almeno ogni tanto eh! Questo, più di ogni altro momento dell’anno è caratterizzato dalla zucca, ortaggio ricco di proprietà benefiche ed estremamente versatile: può essere infatti impiegata in varie ricette, non solo di contorni, ma anche per fare ripieni, timballi, sughi, creme, zuppe e quant’altro la fantasia vi suggerisce, fino ad arrivare ai dolci. Oltretutto, la zucca è estremamente economica e rientra fra quegli ortaggi di cui “non si butta via nulla”, infatti potete utilizzare non solo la polpa e la buccia ma anche i semi. Proprio quest’ultimi oggi sono i protagonisti della ricetta che sto per proporvi:

b2ap3_thumbnail_zucca3.png

Bevanda dolce ai semi di zucca

Ingredienti

  • I semi di un paio di zucche
  • 1 litro di latte di soia
  • 1 cucchiaio colmo di amido di mais
  • 1 pizzico di sale
  • Sciroppo di agave
  • 1 pizzico di cannella o un’altra spezia di vostro gradimento

Procedimento

Tostate bene i semi di zucca, liberi dai filamenti, stendendoli su una placca ricoperta di carta da forno finché non assumeranno una colorazione piuttosto scura. Appena tiepidi, passateli nel mixer e poi con un setaccino per eliminare le parti più grossolane. In una tazza, mettete l’amido di mais e stemperatelo con del latte, cercando di non formare grumi. Versate il composto in una casseruola, unite i semi macinati, il sale, il latte rimasto e la cannella. Mescolate bene e portate a bollore. Abbassate il fuoco e lasciate addensare mescolando. Dolcificate a vostro piacere con lo sciroppo di agave. Se vi piace l’idea, potete sostituire la cannella con delle bacche di vaniglia o anche con dei semi di cardamomo.

b2ap3_thumbnail_zucca4.jpg

A fianco a questa versione, decisamente golosa, ve ne propongo un’altra dalle proprietà terapeutiche e proveniente dalla cucina macrobiotica. Oltre ad essere dietetica, poiché non prevede aggiunta di amido, dolcificante e latte vegetale vanta anche proprietà drenanti, ottima dunque per alleviare gonfiori che si concentrano su caviglie, gambe e addome. È indicata anche per le donne che spesso prima e dopo il parto si trovano a fare i conti con questi disturbi. Ottenerla è davvero semplice: portate ad ebollizione dell’acqua in cui avrete messo una manciata di semi puliti e continuate a bollire per cinque minuti circa. Filtrate e bevete, dolcificando un po’ se volete, secondo il vostro gusto.

Insomma, fra la prima e la seconda versione, non avete scuse per non “bere” i semi di zucca piuttosto che sgranocchiarli!

Alla prossima!

Stefania

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Seguici su Instagram
Seguici su Facebook