Dal Feng Shui, 5 consigli da mettere sotto l’albero

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Per molte persone, il periodo natalizio si trasforma in un evento stressante: la scelta dei regali, gli addobbi e le decorazioni, la preparazione di pranzi e cene, il voler soddisfare tutti eccetto sé stessi e via dicendo…Il Feng shui è un ottimo strumento per creare energia positiva sia in casa che in noi stessi, riportando armonia e calmare lo shen agitato dai preparativi.Ecco allora per voi, direttamente dall’antica filosofia cinese, 5 consigli per affrontare al meglio queste festività:

b2ap3_thumbnail_alberon.jpg

1. La giusta collocazione dell’albero

Secondo il Feng Shui, l’albero è associato all’elemento Legno e dunque dovrebbe essere disposto nella zona Est se volete avere beneficio per gli affetti, la famiglia e la salute, nella parte Sud Est per denaro e abbondanza oppure a Sud per la fama, e il successo. In queste zone, l’albero è di buon auspicio, ma se per caso decidete di posizionarlo nella zona Nord, potete sempre “correggerlo” con l’aiuto dei colori del Metallo e dell’Acqua (blu, grigio, nero e bianco) viceversa, a Ovest, ricorrete ai colori di Terra e Metallo (bianco, marrone, grigio).

2. L’importanza del colore delle decorazioni

Nella stagione fredda, il Feng shui prevede di introdurre negli ambienti, l’energia del Fuoco. Ecco che per le decorazioni, dovete sfruttare l’energia dei colori caldi come il rosso vivo, porpora, il viola, il rosa scuro. Attenzione però a non eccedere, in quanto ciò potrebbe dar luogo, trascorse le festività, ad un calo di energia seguito da abbattimento emotivo. Ecco all’ora che è opportuno bilanciare i colori dell’elemento Fuoco con quelli dell’elemento Acqua (blu) o del Metallo (bianco, argento e grigio) che hanno un effetto calmante e dunque moderano il calo di energie che spesso colpisce molte persone proprio dopo il periodo natalizio e l’inizio del nuovo anno.

b2ap3_thumbnail_candele.jpg

3. Le candele

Le zone migliori in cui posizionare le candele, sono a Sud, a Sud Ovest, a Nord est o al centro della vostra casa. Le stanze d’elezione, sono il bagno, la camera o il salotto. Le candele, consentono non solo di purificare l’aria e ripulirla dalla negatività, ma anche colmare gli squilibri emotivi e le preoccupazioni grazie al calore e alla luce soffusa. Mi raccomando sempre però di utilizzare candele naturali, di cera d’api o soia.

4.Circondatevi di piante

Il Feng shui, prevede delle piante specifiche da tenere in casa, non solo per purificare l’aria, ma anche per avere sempre con noi l’energia della Natura. Le più indicate sono la Palma Areca, il Ficus Robusta, la dracena Deremensis. Le zone migliori per la collocazione sono Est, Sud e Sud Est.

b2ap3_thumbnail_diffusore.jpg

5.Utilizzate gli oli essenziali

Per rendere l’atmosfera più rilassata, calmare gli animi e creare positività il Feng shui si affida da sempre a determinati oli essenziali. Per il periodo natalizio, quelli più indicati sono: il mandarino, la cannella, il limone, i chiodi di garofano e l’arancia. Per la diffusione, procuratevi un diffusore con la candela o magari uno elettrico, ora ce ne sono di bellissimi che sfruttano anche i principi della cromoterapia.

Oltre a mettere in pratica tutti questi buoni consigli, circondatevi delle persone giuste, quelle con le quali volete davvero condividere momenti magici ma soprattutto, imparate ad “ascoltarvi”!

Alla prossima

Stefania

Seguitemi anche su Facebook

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook