Classici rivisitati: Torta di mele senza glutine

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Fra i numerosi dolci da credenza, sicuramente la torta di mele è quella che va per la maggiore. Io oggi vi presento una ricetta alternativa di questo classico, poiché in versione gluten free, ottima dunque per tutti coloro che soffrono di celiachia oppure hanno semplicemente un’ipersensibilità a questa proteina del frumento. Potete gustarla al mattino, per una sana colazione o anche a merenda, magari accompagnata da una spremuta di arance fresca oppure un semplice tè. Io ho deciso di usare del burro di soia e del latte di soia, ma se non ci sono particolari intolleranze, potete utilizzare il latte vaccino.

Torta di mele senza glutine

Ingredienti

250 gr di farina di riso

160 gr di zucchero di canna + un cucchiaio per le mele

4 uova

Mezza bacca di vaniglia naturale

50 gr di burro di soia

1 bicchiere di latte di soia

1 bustina di lievito per dolci

3 mele

1 limone possibilmente BIO

Cannella in polvere (se vi piace)

Preparazione

Preriscaldate il forno a 180°.

Tagliate le mele a fettine sottili con l’aiuto di una mandolina, ponetele in un pentolino antiaderente con un cucchiaio di zucchero di canna e poca acqua. Coprite con un coperchio e lasciate cuocere per circa dieci minuti e comunque fino a che non risulteranno morbide. Se volete potete aggiungere qualche goccia di succo di limone, non solo per aromatizzarle ma anche per non farle annerire. Nel frattempo, montate i tuorli d’uovo con lo zucchero di canna avendo cura di scioglierlo bene, aggiungete la farina di riso setacciata e aromatizzata con i semini estratti dal baccello di vaniglia e la scorza di limone grattugiata, il burro di soia ammorbidito, il bicchiere di latte e il lievito.

torta mele

Con un cucchiaio di legno, incorporate al composto gli albumi montati, avendo cura di amalgamarli partendo dal basso verso l’alto, per non smontare il tutto. Imburrate una teglia e infarinatela con la farina di riso, versate solo metà dell’impasto e aggiungete le mele cotte in precedenza . Coprite con l’impasto rimasto e decorate con delle fettine di mela cruda e se vi piace, una spolverata di cannella. Lasciate cuocere per circa 40 minuti ma controllate di tanto in tanto poiché come si sa, ogni forno è a sé!

Se volete, prima di servirla potete spolverarla con dello zucchero a velo.

Alla prossima!

Stefania

Seguitemi anche su facebook

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook