L' "essenza degli oli essenziali"

b2ap3_thumbnail_girasole2.jpg

Le piante sono le uniche forme di vita in grado di catturare la luce solare e utilizzarla per svilupparsi e riprodursi. Noi possiamo sfruttare questa energia delle onde luminose proprio grazie agli oli essenziali contenuti nelle varie parti della pianta.

Questi, si differenziano da tutti gli altri preparati fitoterapici proprio perché contengono l’elemento vibrazionale delle piante e possiedono una volatilità che consente la loro evaporazione. Durante questo processo, si sviluppa la fragranza o la natura spirituale dell’essenza.

Gli oli essenziali infatti, non provocano solo alterazioni chimiche nel flusso ematico, cosa che accade con gli altri preparati fitoterapici, ma sviluppano effetti a livello psichico e spirituale a seconda delle vibrazioni cromatiche in essi racchiuse. Dato che colori e aromi sono parte integrante degli oli essenziali, questi ultimi sono uno strumento straordinario per migliorare il benessere dell’organismo; le molecole aromatiche infatti, penetrando nel corpo attraverso la pelle provocano reazioni chimiche in grado di creare cambiamenti fisici, emotivi e mentali.

 b2ap3_thumbnail_oli-essenziali.jpg

Ecco che abbinare gli oli essenziali secondo il criterio del colore, è un modo semplice ed efficace per comporre miscele per il massaggio, per bagni aromatici e per diffusori ambientali. Perché utilizzare un unico aroma o colore, per riportare l’equilibrio nel corpo e nella mente, quando possiamo stare ancora meglio sfruttando vibrazioni energetiche di diverso tipo?

Si tratta solo di cercare un’armonia cromatica associando oli essenziali dotati di affinità con le lunghezze d’onda dei vari colori e il gioco è fatto!

 b2ap3_thumbnail_lavanda.jpg

Ho pensato di riproporre, uno alla volta, gli oli essenziali di uso più comune, con l’indicazione della loro frequenza cromatica relativa all’effetto sul corpo fisico, emotivo, mentale e spirituale. Oggi ho scelto gli oli essenziali che riflettono il raggio viola.

raggio viola

Sono depurativi, antisettici, favoriscono il cambiamento, ripristinano l’equilibrio fra corpo, mente e spirito. Eccoli:

Sandalo: favorisce l’intuizione, utile contro i sogni ricorrenti

Incenso: favorisce la meditazione, dona saggezza e favorisce la purificazione

Lavanda: è riequilibrante, è utile in stati ansiosi e tensioni nervose, iperattività, impazienza, insonnia, pensieri negativi.

Viola mammola: è analgesica e depurativa, ha un effetto sedativo sulla mente cosciente

Ginepro: favorisce il drenaggio delle tossine, depura il sangue e combatte l’apatia

Niaouli: è tonificante e stimolante, favorisce la comunicazione, rinvigorisce la mente. Ottimo per le malattie respiratorie, tosse e influenza.

Provateli!

 

Vota:
Valeriana: la perfetta insalatina di primavera
4 consigli per viaggiare in modo responsabile
 

Commenti

Nessun commento ancora fatto. Sii il primo a inserire un commento
Già registrato? Login qui
Ospite
Giovedì, 27 Luglio 2017