Guarire con i colori

Ciliegie… una tira l’altra! Proprietà e ricetta: Clafoutis di ciliegie

b2ap3_thumbnail_ciliegie.jpg

Rosse, succulente, piacevolmente dolci o leggermente amarognole, ogni anno le ciliegie arrivano puntualmente in questo periodo e fino alla fine di luglio. Rallegrano la tavola, deliziano il palato e portano tanto benessere al nostro organismo. Il ciliegio è una pianta molto antica, appartenente alla famiglia delle Rosacee e se ne distinguono due specie: il Prunus avium, diffuso in tutta Italia e il Prunus Cerasus diffuso nel Nord Europa. Il primo è quello che ci da le ciliegie durancine e tenerine mentre dall’altro nascono le cosiddette amarene.

Sono ricche di flavonoidi e di vitamine A e C, hanno un indice glicemico molto basso e anche l’apporto calorico è davvero ridotto. Oltre ad essere dolcemente lassative, stimolano la diuresi, favoriscono l’eliminazione di acido urico e depurano i reni ma queste proprietà sono riscontrabili soprattutto nei piccioli che, se utilizzati per preparare infusi, fanno miracoli!

Mangiate al naturale si sa, una tira l’altra…io oggi ve le propongo in questo dolce davvero gustoso da portare in tavola non solo per un fine pasto ma anche per una merenda.

b2ap3_thumbnail_clafoutisciliegie.jpg

Clafoutis di ciliegie

Ingredienti

600 g di ciliegie

3 uova

100 g di zucchero integrale

200 ml di latte (se volete anche di soia)

2 cucchiai di brandy

1 cucchiaio di olio evo delicato

120 g di farina

½ cucchiaino di cannella

Zucchero a velo

Preparazione

Con un po’ di pazienza, pulite le ciliegie e togliete il nocciolo. Nella ricetta originale non viene eliminato ma io consiglio di armarvi di pazienza: al momento di gustare il dolce, apprezzerete meglio questo passaggio! Cospargete poi le ciliegie con dello zucchero.

Montate le uova con lo zucchero fino ad ottenere un bel composto spumoso. Aggiungete la cannella, un pizzico di sale e la farina precedentemente setacciata. Amalgamate bene per evitare la formazione di grumi.

Pian piano aggiungete il latte che avrete intiepidito leggermente e poi il brandy. Mescolate bene fino a rendere il tutto omogeneo.

Prendete una teglia di circa 22 cm di diametro e con un pennello per dolci, ungetela leggermente e spolveratela appena di farina. Prendete le ciliegie e sistematele sul fondo della teglia avendo cura di ricoprirlo completamente. Ora versate l’impasto preparato e mettete il tutto nel forno preriscaldato a 180 °C per circa 35 – 40 minuti. Come dico sempre poi, vi conviene controllare poiché in base al vostro forno i tempi possono essere più o meno diversi.

Controllate la cottura e appena la torta assume un bel colore dorato, toglietela dal forno e lasciatela raffreddare. Potete servirla spolverata di zucchero a velo, con una pallina di gelato alla vaniglia…o come più vi piace!

Questo dolce, come avrete notato è particolarmente leggero, veloce e facile da preparare ma soprattutto povero di grassi. Ideale dunque quando con il caldo e le alte temperature è bene non appesantirsi senza però rinunciare al gusto!

Da provare!

Alla prossima!

Stefania

Seguitemi anche su Facebook

arona tgi

SEAT

Nuova SEAT Arona TGI a metano: prezzi, modelli e caratteristiche

whatsapp

WhatsApp

greenMe è su WhatsApp! News sul tuo cellulare ogni giorno

Con Salgado un viaggio nel mondo del caffè (FOTO)
Plastilina marmorizzata fai da te
 

Commenti

Nessun commento ancora fatto. Sii il primo a inserire un commento
Già registrato? Login qui
Ospite
Lunedì, 25 Marzo 2019
sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
oli essenziali
ricette
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
corsi pagamento
whatsapp gratis
seguici su instagram