Guarire con i colori

Novità dal forno: farina nera al carbone vegetale

b2ap3_thumbnail_panino-carbone.jpg

fonte:

http://www.ristonews.com/sezione.asp?IdPost=2215&M=Food Service&C=Prodotti

Oggi voglio presentarvi un’assoluta novità in nel campo alimentare che ho avuto la fortuna di scoprire in un forno che ha dei prodotti un po’ più’ ricercati e comunque all’avanguardia sulle innovazioni. Si tratta di una particolare farina nera inodore e insapore prodotta a partire dal carbone vegetale. Quest’ultimo come è ben noto, non è altro che una polvere che si ottiene sottoponendo vari tipi di legni (pioppo, betulla, salice, tiglio, …) a un processo di pirolisi: una decomposizione termica che avviene in assenza di ossigeno.

b2ap3_thumbnail_carbonepasticche.jpg

Ma a cosa serve? Sappiamo già che ha un elevato potere assorbente e che viene venduto in farmacia sotto forma di compresse per il trattamento di disturbi gastrici e intestinali come gastrite, meteorismo, colite e acidità di stomaco, ma anche per la notevole azione disinfettante che esercita a livello intestinale. In campo alimentare, viene utilizzato anche nel sale nero di Cipro e come colorante in quanto rientra nella lista UE degli additivi consentiti (E153). Da pochi mesi però una nota ditta di farine, ha creato un carbone vegetale adatto ad essere utilizzato nelle preparazioni alimentari. Si tratta di una polvere finissima in grado di formare senza difficoltà impasti dolci e salati.

Davvero un’innovazione nel campo dei cosiddetti “functional food” e così, mi sono documentata un po’ e ho scoperto che questa farina è stata presentata al pubblico nel corso dell’ultima edizione del Sigep – la più importante fiera al mondo nel settore della gelateria artigianale e della panificazione artigianale dolciario artigianale – suscitando subito una grande curiosità. L’azienda artefice di questo nuovo prodotto è Molini Spigadoro. http://www.molinispigadoro.com/carbone-vegetale/

b2ap3_thumbnail_carbone-vegetale2.jpg

Fonte:

http://www.ristonews.com/sezione.asp?IdPost=2215&M=Food Service&C=Prodotti

Ma come si utilizza? Miscelato alla dose tradizionale di farina nella proporzione di 10 -15 g /kg di farina, si otterrà un prodotto di colore nero capace di creare un notevole impatto visivo.

Pensate ai giochi di colore che potete creare con gli ingredienti della farcitura: il verde dell’insalata, il rosso delle fette di pomodoro e il bianco della mozzarella piuttosto che il giallo di una frittata…un prodotto davvero accattivante e in grado di stuzzicare anche i palati più difficili! E’ adatto anche a coloro che soffrono di celiachia, ma comunque presenta dei limiti in quanto è controindicato per coloro che assumono particolari farmaci come antibiotici, pillola anticoncezionale…o comunque è bene far trascorrere almeno 3 – 4 tra l’assunzione del prodotto a base di carbone vegetale e il medicinale. Per quel che riguarda il gusto, posso dirvi che non è granché, anzi direi quasi che è insapore, ma miscelato agli altri ingredienti, sa farsi valere, specie se pensiamo all’impatto visivo e alle sue proprietà benefiche per l’intestino.

Potete trovarlo in confezioni da 240 g e lì va conservato, in luogo fresco e asciutto. Se ben conservato, non ha scadenza. Volete provarlo? Contattate direttamente Molini Spigadoro.

Alla prox!

Stefania

Seguitemi anche su Facebook!

arona tgi

SEAT

Nuova SEAT Arona TGI a metano: prezzi, modelli e caratteristiche

whatsapp

WhatsApp

greenMe è su WhatsApp! News sul tuo cellulare ogni giorno

Un ingorgo d'auto nel bel mezzo della foresta [FOT...
Forest Man: il documentario su Jadav Payeng, l'uom...
 

Commenti 6

Per5 superare anche i pregiudizi

Interessante novità che suggerirò anche ad amici che hanno problemi di stomaco.

E' la più semplice ed evidente dimostrazione che anche il Carbone (considerato minerale) deriva indubitabilmente dal mondo vegetale che ricopriva ampie aree del pianeta nel lontano passato e che non può che sostanzialmente avere le caratteristiche del mondo vegetale da cui deriva.

Bando quindi ai pregiudizi ed ai luoghi comuni, di coloro che speculativamente cercano di demonizzare questo importante combustibile, alla base del benessere e dello sviluppo che è stato sviluppato nell'ultimo secolo dove se ne è potuto disporre in grande quantità per la produczione dell'elettricità, quel fondamentale volano appunto di benessere e sviluppo.

0
Interessante novità che suggerirò anche ad amici che hanno problemi di stomaco. E' la più semplice ed evidente dimostrazione che anche il Carbone (considerato minerale) deriva indubitabilmente dal mondo vegetale che ricopriva ampie aree del pianeta nel lontano passato e che non può che sostanzialmente avere le caratteristiche del mondo vegetale da cui deriva. Bando quindi ai pregiudizi ed ai luoghi comuni, di coloro che speculativamente cercano di demonizzare questo importante combustibile, alla base del benessere e dello sviluppo che è stato sviluppato nell'ultimo secolo dove se ne è potuto disporre in grande quantità per la produczione dell'elettricità, quel fondamentale volano appunto di benessere e sviluppo. :)
Ospite - alessamdro il 27 04 2015
vorrei comprarlo

dove lo vendono questo prodotto?

0
dove lo vendono questo prodotto?
Ospite - Alex il 05 06 2015

Ottima farina! Pizza leggera e gustosa ad alta digeribilita. Ho creato le frittelle alla nutella con carboni vegetali, veramente ottime!!!

0
Ottima farina! Pizza leggera e gustosa ad alta digeribilita. Ho creato le frittelle alla nutella con carboni vegetali, veramente ottime!!!
Ospite - Alessandra il 07 07 2015
Novità attiva da millenni!

Ma qualcuno sa che il pane non può essere colorato?!
Ebbene secondo voi l'aggiunta del carbone alle farine a cosa serve? Pancia piatta, assorbimento dei gas.... si anche se usato per questo scopo....ma chi lo usa in campo alimenatare lo usa per colorare e come tale deve essere dichiarato! Come si può aggirare il problema? Semplice: il panetterie che fa il pane nero quando lo vende al suo cliente deve dire che è stato addizionato del carbone, che ci possono essere degli effetti negativi se si assumono dei farmaci, che per avere i benefici dell'assorbimento dei gas dovrebbe assumere 1g di carbone attivo 30 minuti prima dei pasti e un altro g di carbone dopo i pasti. Immagino che chi decanta tanto questi prodotti fantastici sono stati avvertiti dai panettieri, pizzaioli....ops forse no, ma è tanto di moda!
buon pane nero a tutti.

0
Ma qualcuno sa che il pane non può essere colorato?! Ebbene secondo voi l'aggiunta del carbone alle farine a cosa serve? Pancia piatta, assorbimento dei gas.... si anche se usato per questo scopo....ma chi lo usa in campo alimenatare lo usa per colorare e come tale deve essere dichiarato! Come si può aggirare il problema? Semplice: il panetterie che fa il pane nero quando lo vende al suo cliente deve dire che è stato addizionato del carbone, che ci possono essere degli effetti negativi se si assumono dei farmaci, che per avere i benefici dell'assorbimento dei gas dovrebbe assumere 1g di carbone attivo 30 minuti prima dei pasti e un altro g di carbone dopo i pasti. Immagino che chi decanta tanto questi prodotti fantastici sono stati avvertiti dai panettieri, pizzaioli....ops forse no, ma è tanto di moda! buon pane nero a tutti.
Ospite - Andrea il 18 07 2015
DA NOI TROVI IL CARBONE VEGETALE

Carbone vegetale per panificazione in barattoli da 500 gr a prezzi scontati, materie prime certificate

0
Carbone vegetale per panificazione in barattoli da 500 gr a prezzi scontati, materie prime certificate
Ospite - Stefano il 17 10 2015
Assorbimento nutrienti

Scusate ma il carbone vegetale nella pizza o nel pane non rischia di assorbire anche i nutrienti del pasto? Io sapevo che il carbone vegetale infatti andasse preso a stomaco vuoto per non interferire con l'assimilazione de i nutrienti del cibo.

0
Scusate ma il carbone vegetale nella pizza o nel pane non rischia di assorbire anche i nutrienti del pasto? Io sapevo che il carbone vegetale infatti andasse preso a stomaco vuoto per non interferire con l'assimilazione de i nutrienti del cibo.
Già registrato? Login qui
Ospite
Martedì, 26 Marzo 2019
sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
oli essenziali
ricette
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
corsi pagamento
whatsapp gratis
seguici su instagram