Come scegliere un buon detergente per bambini

baby 179750 960 720

Come scegliere un buon DETERGENTE per bambini, che sia rispettoso della pelle sensibile e non aggressivo?

Ecco qualche suggerimento, a partire da un INCI ben formulato, considerando sempre che la prima cosa da fare è leggere la lista degli ingredienti e non la marca del prodotto.

INCI: aqua (water), decyl glucoside, disodium cocoyl glutamate, oryza sativa bran oil, glycerin, *malva sylvestris extract, *althaea officinalis extract, coco-glucoside, glyceryl oleate, xanthan gum, *lavandula hybrida oil, tocopheryl acetate, retinyl palmitate, lactic acid, sodium benzoate, benzyl alcohol, potassium sorbate, ascorbic acid, linalool.

Innanzitutto è bene verificare quali siano i TENSIOATTIVI presenti.

I TENSIOATTIVI sono quei composti che a contatto con l’acqua sciolgono lo sporco, quindi sono quelli che danno al detergente il potere lavante.

Li ho evidenziati in neretto. Perchè c’è n’è più di uno?

Il mix serve a creare una formula efficace, ma non aggressiva, il mix è meglio di un unico tensioattivo, perchè questi composti agiscono tra di loro, si mitigano e si addolciscono l’un l’altro.

In questo caso decyl glucoside è in maggiore quantità ( più in alto è nella formula, maggiore è la sua quantità). Si tratta di un TENSIOATTIVO non ionico, biodegradabile, altamente tollerato dalla pelle, che ne preserva l’idratazione, data la presenza di zuccheri nella molecola.

Stessa natura per il coco- glucoside, più in basso nell INCI e in minore quantità.

Disodium cocoyl glutamate, in terza posizione, è un TENSIOATTIVO anionico, caratterizzato da un buon potere detergente e schiumogeno e insieme da un’ ottima tollerabilità cutanea. Di derivazione naturale.

Glyceryl oleate è un emolliente che, aggiunto in piccola quantità, migliora il detergente rendendolo meno aggressivo.

Ricapitolando: con il mix di TENSIOATTIVI decyl glucoside, disodium cocoyl glutamate, cocoglucoside, abbiamo un DETERGENTE con un buon potere lavante, una discreta schiuma e nello stesso tempo, delicato per la pelle sensibile e con scarsissima probabilità di generare allergie.

Scorriamo l’INCI e troviamo l’OLIO DI RISO (oryza sativa bran oil) ricco in acidi grassi poliinsaturi, prezioso per la sua azione emolliente, antinfiammatoria, idratante e protettiva.

GLICERINA: ha capacità idratanti, lubrificanti ed emollienti

Gli ESTRATTI VEGETALI di MALVA e ALTEA (malva sylvestris extract e althaea officinalis extract) sono ricchi di mucillagini ad effetto idratante, emolliente e disarrossante e riducono l’azione irritativa della base schiumogena, quindi sono utili in un prodotto per bambini.

L’OLIO ESSENZIALE DI LAVANDA (lavandula hybrida oil) ha una capacità lenitiva, calmante, rinfrescante.

Infine il TOCOPHERYL ACETATE (vitamina e) dona morbidezza alla pelle, perchè contribuisce nel limitare la perdita di acqua dall’epidermide e a preservare l’idratazione cutanea.

Questi gli ingredienti più rilevanti dell’INCI in questione.

Più in generale, se vogliamo rendere il discorso ancora più semplice, i TENSIOATTIVI che finiscono con glucoside o glutammate, sarcosinato, cocoamphodiacetate, betaine, di solito vanno bene

Tra i TENSIOATTIVI più aggressivi e da evitare in un prodotto bimbi invece: sodium lauryl sulfate o sodium laureth sulfate.

Via libera agli OLI VEGETALI come appunto l’0LIO DI RISO o l’OLIO DI GIRASOLE (helianthus annuus seed oil) e agli estratti vegetali con effetto lenitivo: CALENDULA officinalis extract, CHAMOMILLA recutita extract

Schar

Il pane senza glutine: tipi di pane e cereali utilizzati

WhatsApp

Usi WhatsApp? Iscriviti alle nostre news gratuite

Decathlon

La bici usata? Portala da Decathlon: torna Trocathlon dove puoi acquistare e vendere l’attrezzatura sportiva

Germinal Bio

#Bionest la nuova campagna Germinal Bio che mostra il dietro le quinte del biologico

San Benedetto

Cosa vuol dire compensare la CO₂: la linea Ecogreen di San Benedetto

Triumph

Come riciclare i reggiseni e gli abiti usati

tuvali
seguici su Facebook