Busy boards for busy babies! Tavole multi attività per bambini

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Ormai di giochi per bambini , o pseudo tali, ne nascono veramente di tutti i tipi, educativi o da evitare assolutamente, ma io credo che, fin da piccolissimi, i giochi più amati e che suscitino maggiore curiosità, siano i semplici oggetti della vita quotidiana, quelli che i bambini vedono sempre in mano a mamma e papà.

I miei figli, per esempio, hanno avuto una predilezione particolare per telecomandi, telefoni, orologi, chiavi, cerniere… e credo siano in buona compagnia, allora, perché non “sfruttare” questa loro passione?

Si tratta di creare attività/gioco che stimolino in modo più organizzato i nostri figli, facendoli familiarizzare, senza paura che si facciano male, con oggetti di vita quotidiana, con cui entreranno sempre più in contatto.

Sto parlando dei cosiddetti Busy boards o pannelli multi attività, che sul web stanno impazzando ultimamente tra le mamme green.

L’ispirazione è senz’altro Montessori: il bambino impara a fare da solo, interagendo con l’ambiente, apprendendo per scoperta, con l’utilizzo dei sensi, con l’autocorrezione e l’auto perfezionamento.

Leggi qui un altro esempio di gioco Montessori: scatola dei misteri fai da te

I pannelli multi attività favoriscono lo sviluppo della logica e la motricità fine, sotto forma di gioco: si tratta di tavole in legno su cui possiamo fissare a piacere serrature con chiavi, campanelli, cerniere, calcolatrice, telecomando, interruttori, campanello bici, rotelle, porticine, vecchia tastiera del computer, specchietti…

Il tutto per stimolare il bambino nelle attività di aprire e chiudere, avvitare e svitare, alzare e abbassare, allacciare… ovvero a compiere tantissime attività di vita pratica.

Per assemblare i busy boards può bastare semplicemente la colla a caldo o le viti x i più esperti. Per chi proprio non ha voglia e tempo ho visto che su etsy per esempio ne vendono già assemblati o da personalizzare.

La cosa bella è che sono adattabili per età, dai 9/12 mesi ai 36 senz’altro, basta scegliere gli oggetti più adatti e consoni alle capacità del bambino.

Da una semplice tavola sensoriale da utilizzare intorno ai 9 mesi, per testare consistenze e materiali diversi,

immagine

foto community.babycenter.com

alle tavole più complesse per insegnare ad allacciare, ad allenare la manualità, a stimolare la voglia di esplorare e scoprire, a favorire l’autonomia

immagine

foto caffeinatedmama.net

 

immagine

foto simpleonpurpose.ca

Vi lascio il link di due carinissimi tutorial per creare il vostro busy board o per lasciarvi ispirare

Crear Giocando

immagine

Quando fuori piove

immagine

fonte foto cover: blog.pianetamamma.it

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
ABenergie

Quando la tua tariffa di luce e gas ti fa risparmiare e pianta gli alberi

Schär

Sei celiaco? Da Schär un test di prima autovalutazione dei sintomi da fare in pochi click

TryThis

L’app che ti fa divertire sfidando i tuoi amici anche durante il lockdown

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

ABenergie

Gas Green: quando il tuo gas compensa la C02 piantando alberi in Italia e nel mondo

Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook