I piccoli gesti quotidiani che salvano il pianeta

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

La primavera porta ogni anno con sé una grande voglia di cambiamento e di novità, perché allora non incanalare la voglia di nuovo che la caratterizza nel cercare di far entrare nelle nostre vite alcuni piccoli gesti di rispetto verso il Pianeta?

Non so voi ma io sostengo la politica dei piccoli gesti quotidiani: riflettere sul nostro modo di consumare le risorse e modificare consapevolmente di conseguenza le nostre abitudini può sicuramente incidere in modo positivo sulla salute dell’ambiente…un po’ come la goccia che anno dopo anno riesce a scavare la roccia.

Ecco quindi una serie di piccoli gesti quotidiani che possiamo mettere in pista fin da subito per ridurre il nostro impatto ambientale.

Piccoli gesti quotidiani per ridurre il consumo d’acqua

  1. Chiudere il rubinetto quando ci si lavano i denti…con questo semplice gesto possiamo risparmiare fino a 20 litri d’acqua al giorno!
  2. Preferire la doccia alla vasca da bagno.

Piccoli gesti quotidiani per ridurre il consumo di energia elettrica

  1. Scollegare dalla corrente gli apparecchi che non si stanno utilizzando per evitare il consumo dovuto alla loro funzione di stand by.
  2. Ricordarsi di spegnere le luci quando si esce da una stanza.
  3. Fare asciugare i vestiti all’aria aperta evitando l’uso dell’asciugatrice.
  4. In fase di acquisto di nuovi elettrodomestici, privilegiare quelli con una migliore efficienza in termini di consumo.

Piccoli gesti quotidiani per eliminare il proprio impatto ambientale

  1. Organizzarsi per fare una corretta raccolta differenziata, secondo le indicazioni previste dal proprio Comune.
  2. Applicare un filtro per l’acqua al rubinetto della cucina per ottenere acqua di qualità ed evitare di comprare bottiglie di plastica.
  3. Fare una spesa intelligente ovvero comprare prodotti sfusi o alla spina (vi siete accorti no che oltre ai negozi di detersivi sfusi ne esistonoanche altri dove è possibile acquistare pasta, cereali, legumi etc?) usando, al posto dei fragili sacchetti di plastica, delle belle e resistenti borse

    riutilizzabili in tessuto.

  4. Preferire cibi locali e di stagione.
  5. Riidurre al minimo il consumo di articoli usa e getta come bicchieri, piatti, posate e fazzoletti o tovaglioli.
  6. Ricorrere al trasporto pubblico, alla bicicletta e andare a piedi tutte le volte che è possibile.
  7. Convertirsi ai prodotti per la pulizia della casa ecologici oppure farli da sé con aceto bianco, bicarbonato, acido citrico e oli essenziali
  8. Scegliere i prodotti di bellezza prestando attenzione alla loro formulazione, molti prodotti ecobio sono disponibili anche al supermercato.

Modificare il nostro stile di vita per far sì che l’inevitabile impronta che lasciamo sul Pianeta sia più leggera possibile non è poi così difficile se partiamo da questi piccoli gesti quotidiani, provare per credere!

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook