Agata Rossa: proprietà e utilizzo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

L’agata rossa è una varietà di agata, appartenente alla famiglia dei quarzi, ed è quindi ritenuta una pietra protettiva. Secondo la tradizione cinese questo cristallo riesce a migliorare l’umore e dona coraggio e vitalità alla persona che la indossa.

Questa pietra è collegata al secondo chakra, quello degli organi riproduttivi e alla femminilità. Contiene l’energia lunare (Yin).

Gli effetti dell’agata rossa sul corpo

  • Riesce a combattere alcuni problemi cutanei. Deve essere inserita all’interno di una crema da corpo o viso e lasciata li fino a quando la confezione non è terminata.
  • Posizionando l’agata rossa sugli occhi si rimuove la stanchezza e il gonfiore.
  • Si dice che può alleviare la febbre posizionandola sotto la pianta dei piedi.
  • Aiuta a purificare il sangue.

Gli effetti dell’agata rossa sulla mente

  • Migliora l’umore e offre una nuova dose di coraggio.
  • Allontana lo stress e porta l’armonia tra i pensieri.
  • Capita a tutti di sentir venire meno la fiducia verso il prossimo. Grazie all’agata rossa potremo stringere nuovi e potenti rapporti con gli altri.

Gli effetti dell’agata rossa sullo spirito

  • è un’importante alleata perché ha il potere di portare equilibrio a livello energetico, rimuovendo i blocchi spirituali e la tensione.
  • Aiuta a trovare la propria forza spirituale il sentiero religioso affine.

Da non confondere l’agata rossa con la corniola. Nonostante sia facilissimo confonderle e le caratteristiche in comune sono tante, si tratta di due pietre differenti. Guardando infatti la loro formula chimica noteremo che hanno una composizione differente. Sia l’agata rossa che la corniola comunque, appartengono alla famiglia dei quarzi e hanno un processo litogenetico primario.

Fonte Immagine: Wikipedia

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook