Pulizie pasquali e Feng Shui: le giornate giuste per dare nuovo sprint all’energia di casa

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Le “pulizie pasquali” o “pulizie di primavera” sono un momento importante nell’anno dell’economia domestica e, anche, sia una buona pratica di Feng Shui e Space clearing. E’ una consuetudine, lo sappiamo, che arriva da lontano: attinge alla necessità, che si ritrova pienamente nei ritmi della natura, di fare spazio al nuovo, ai nuovi inizi e alla vitalità portata dalla primavera; inevitabilmente il vecchio, la morte (apparente) rappresentata dell’inverno, con le sue incrostazioni, devono essere lasciati alle spalle.

Questa saggezza profonda è stata veicolata anche dalle religioni; ad esempio, una volta queste pulizie pasquali erano dette dell’Acqua Santa: la Chiesa invitava le persone a dare una bella e profonda “rinfrescata” a se stessi e alle proprie case, per poter accogliere degnamente la benedizione pasquale portata dal parroco (in periodi in cui la considerazione dell’igiene personale era decisamente più approssimativa di quella dei nostri tempi, queste regole di salubrità personale e sociale consentivano di liberare la casa dai residui di fumo e fuliggine accumulatisi nel periodo invernale e anche di dare una rinfrescata vigorosa ad indumenti e tessuti, cosa che non era proprio all’ordine del giorno, utilizzando l’acqua delle fonti, specie nella stagione fredda). Allo stesso modo, per prepararsi alla Pasqua, gli ebrei dovevano togliere dalla loro casa ogni traccia di lievito e di polvere.

Solo nel rinnovamento, dopo aver lasciato i pesi e i fardelli inutili (accumulati nel nostro “inverno”, sia esso quello simbolico, sia quello scandito dal calendario), può partire una nuova vita. Per questo le pulizie di primavera sono un momento che riguarda il mondo concreto, pratico, delle nostre abitazioni ma non solo. Agiscono anche ad un altro livello, interiore: come dentro, così fuori, come ricordano le Tavole Smeraldine.

Ricapitolando: Pasqua, ci ricorda la resurrezione ad una “vita nuova”, è un nuovo inizio. La primavera rappresenta il ritorno della vita, dopo la pausa invernale. Il posto perfetto per celebrarle è una casa ripulita, fresca, così che si possa creare un nuovo flusso di energia vitale.

Utilizzando il metodo del Dong Gong, il giorno ideale per cominciare le pulizie è il 3 aprile: ha l’energia giusta per sostenere ogni azione volta a ripulire, allontanare, eliminare, togliere.

In alternativa possiamo contare sull’appoggio della luna: in generale, ogni mese, la fase più congeniale al lavoro delle pulizie è quella calante. Quest’anno la luna piena cade proprio sabato 4, il che significa che il periodo di luna calante inizia domenica 5 aprile, giorno di Pasqua. Come fare? Niente paura! Intanto – tra il 3 e il 4 aprile – possiamo cominciare a preparare energeticamente la nostra casa per i festeggiamenti.

Due i facili step:

1) al mattino presto, cerchiamo di arieggiare bene la casa, tenendo aperte le finestre di tutte le stanze

2) durante la giornata fumighiamo gli ambienti: accendendiamo un legnetto di palosanto (in alternativa ci si può preparare uno stick partendo da due o tre rametti secchi di salvia, se si vuole uniti ad uno di rosmarino, oppure si può utilizzare un buon incenso) e quindi giriamo in tutte le stanze, lasciando che il fumo “tocchi” le pareti delle stesse, mandandolo idealmente dietro i mobili e negli angoli. Lasciamo agire per almeno mezz’ora e quindi arieggiamo.

Dopo Pasqua, potremmo poi dedicarci con calma alle nostre profonde “pulizie pasquali”, tenendo presente che per beneficiare dell’aiuto della luna calante dovremmo iniziare i lavori entro al massimo il 17 aprile. Oppure possiamo seguire le indicazioni che arrivano dal Dong Gong, e cominciare l’11 o il 23 aprile.

(Foto Pixabay)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Psicologia, love&life coach con orientamento spirituale-evolutivo, counselor in psichènergia, facilitatrice in deep democracy e con una formazione in naturopatia.
Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Fairtrade

Le settimane Fairtrade del commercio equo e solidale: compra etico e scopri online l’impatto dei tuoi acquisti

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook