babbo natale e befana

L’energia dei giorni: cosa è meglio fare o non fare tra Natale e l’Epifania

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Pronti per le vacanze natalizie? Qualunque sia la risposta che uno si sente di dare, è utile sapere a quali informazioni energetiche – secondo un metodo collegato al Feng Shui – si va incontro in questi ultimi giorni del 2015: come sempre, ci viene in aiuto il Dong Gong.

Vigilia di Natale: il 24 dicembre, è un giorno “Begin“. In altri termini, il momento giusto per iniziare qualcosa che a voi sta a cuore. Perchè no, anche per cominciare ad applicare un buon proposito, per andare per la prima volta in palestra, per fare il primo passo in un progetto professionale, per iniziare un percorso, come primo giorno di una nuova abitudine che si vuole acquisire.

Natale: il 25 dicembre siamo in piena atmosfera “Close“. Sono favorite le chiusure, quelle che vengono fatte serenamente e senza brutti strascichi. Stiamo parlando di relazioni personali o professionali ma non solo (d’accordo, difficilmente può succedere a Natale, ma se uno dovesse cambiare casa, per lasciare quella vecchia, un giorno con questa “informazione” è perfetto).

Santo Stefano: l’energia è “Establish“. In generale, l’energia è assolutamente positiva. Specie per “stabilirsi” in una nuova casa, per iniziare qualcosa che è anche, su qualche piano, un proprio “territorio”.

b2ap3_thumbnail_tortoise-166438_1280.jpg

Fine dell’anno, 31 dicembre: siamo in pieno “Grasp“. Significa che possiamo forzare un po’ la mano per chiedere qualcosa o è il momento giusto per approfittare di un’occasione, per portarsi a casa un vantaggio.

Capodanno 2016 sarà invece sotto l’influsso di “Destroy“: è il giorno giusto per fare azioni che non tornano più indietro, per separare, dividere, litigare con una tonalità, come informa chiaramente il nome, distruttiva. Insomma, attenzione!

E poi, finalmente, c’è la Befana: il 6 gennaio 2016 porta nella calza il positivo influsso di “Begin“.

Va da sé che poi vanno considerate anche le predisposizioni individuali, individuate – secondo l’astrologia cinese – con il Bazi. Lo sappiamo: tutto è collegato, nulla è solo così come sembra.

(Foto Pixabay.com)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Psicologia, love&life coach con orientamento spirituale-evolutivo, counselor in psichènergia, facilitatrice in deep democracy e con una formazione in naturopatia.
eBay

Work out: i migliori attrezzi per allenare a casa tutti i muscoli

Germinal Bio

5 colazioni sane per rendere gustosi i tuoi fiocchi d’avena

Speciale Creme Solari

Creme solari: come sceglierle e a cosa fare attenzione

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook