Stelle volanti: per chi deve programmare nuove attività, il Gallo di Fuoco è un buon mese

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

E ci siamo: anche secondo il calendario cinese abbiamo voltato pagina. Ci siamo lasciati alle spalle la Scimmia di Fuoco e – da oggi e fino al 7 ottobre – ci troviamo nel mese del Gallo: quest’anno è un Gallo di Fuoco (perchè contiene l’energia Metallo, il Gallo, e l’elemento fuoco).

E, puntuali, arrivano le previsioni energetiche fatte da Stefan Vettori – maestro di Feng Shui – utilizzando lo “strumento” delle Stelle Volanti. Le indicazioni sono generali ma – come abbiamo avuto modo di osservare anche nei mesi scorsi, come nel caso del risultato del Brexit – forniscono consigli davvero preziosi per una lettura delle tendenze che sostengono o mettono a rischio in questa o quella situazione.

E allora cosa ci aspetta, per settembre? “Le aree più favorevoli sono quelle che vanno da est a sud ovest (quindi est, sud-est, sud, sud-ovest): abitazioni e attività lavorative che si affacciano su queste direzioni potranno godere di questo influsso; in generale è un buon momento per programmare le nuove attività e svilupparsi“: afferma l’esperto.

Le direzioni in cui si potranno più facilmente incontrare contrattempi e problemi di vario genere sono il nord-est e il nord-ovest: attenzione dunque se si ha in programma di viaggiare in queste direzioni (rispetto a dove ci si trova, ovviamente). Anche in casa, nelle aree che si trovano su questi due assi, potrebbero esserci imprevisti.

Per tutti i dettagli, si può andare su Consigli Feng Shui di settembre 2016.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Psicologia, love&life coach con orientamento spirituale-evolutivo, counselor in psichènergia, facilitatrice in deep democracy e con una formazione in naturopatia.
Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook