2017, l'anno dei cambiamenti: il Gallo di Fuoco invita alla mediazione e alla flessibilità

Ed eccoci, ci siamo: il 2017! Fatta questa premessa, l'aspetto che potrebbe sembrare scontato ma è invece da chiarire è la data di inizio del 2017. Nel Bazi, infatti, ci sono tre scuole di pensiero: una tiene conto delle lune (e quindi colloca l'inizio anno tra la fine di gennaio e i primi giorni di febbraio); la seconda fa di febbraio il primo mese del nuovo anno (precisa Stefan Vettori, insegnante di Feng Shui Scientifico-Intuitivo e di Bazi: “il solstizio d'inverno corrisponde all'inizio del periodo di gestazione del nuovo anno, ma è solo a febbraio che – possiamo dire – si arriva alla nascita vera e propria”). 

 

(Paola Neglia)

Il terzo orientamento considera invece il solstizio d'inverno: “il 2017 ha preso il via il 21 dicembre scorso – spiega Paola Neglia, insegnante di Feng Shui Chue Style e master di Bazi –: l'immagine è quella del seme che, sotto terra, a partire dal 22 dicembre inizia piano piano a scaldarsi perchè le giornate cominciano – seppur in modo poco evidente – ad allungarsi; a febbraio, sarà decisamente visibile l'energia nuova. Non è tutto: questo 21 dicembre alle 19:35 è stato particolare perchè ha dato il via anche al “periodo 9” (che durerà 27 anni). L'energia quindi quest'anno sarà ancora piuttosto instabile ma si apre una fase straordinaria e creativa: basti pensare che l'ultimo periodo 9 è stato caratterizzato, in Italia, dal Risorgimento. Dunque il 2017 è il primo passo in questa direzione”.

Il 2017 secondo il Feng Shui o, meglio, il Bazi (ovvero l'astrologia cinese, collegata al Feng Shui Taoismo), è l'anno del Gallo di Fuoco 丁酉. Il Gallo è un'energia metallo (nelle energie terrestri); il Metallo è in una relazione di scontro con il Fuoco (nelle energie celesti). Apparentemente niente di nuovo rispetto al 2016, Scimmia di fuoco 丙申 (con la Scimmia che è sempre energia metallo): ma in realtà è cambiata la polarità dell'anno. Nel 2016 era yang, nel 2017 sarà yin: questo comporta dei risvolti che potranno avere – a vario livello - connotazioni più “profonde”.

Cosa significa vivere in un anno caratterizzato dallo scontro tra Metallo e Fuoco?

L'informazione di base parla di cambiamenti, di scossoni, di mutamenti (non necessariamente "negativi").

A livello della società – osserva Paola Neglia - vedremo che nulla potrà più essere nascosto perchè le persone saranno sempre più attente, coscienti; le leadership, a vario livello, saranno meno forti e dovranno cambiare anche perchè il popolo – come si è visto già nel 2016 con i risultati “inaspettati” sul Brexit o l'elezione di Trump – si farà sempre meno “condurre” passivamente. E in ognuno di noi, a livello interiore, si potranno sviluppare nuove consapevolezze: verrà sempre più voglia di esprimere la propria opinione, anche andando contro gli schemi consolidatiLe energie sostengono gli scontri, a tutti i livelli; ci potranno essere nuovamente terremoti; occorre fare attenzione agli spostamenti con veicoli (auto, aereo eccetera) soprattutto se ci si deve muovere in direzione Sud, Sud-Est ed Est)”.

(Stefan Vettori)

Fuoco e Metallo in scontro purtroppo indicano esplosioni di congegni elettrici, di tipo militare o meno. Quindi, nel mondo la tendenza alla guerra continuerà – precisa Stefan Vettori -. Sale anche la probabilità di attentati, soprattutto con esplosivi. Sono possibili aggressioni verso l'autorità e il governo; non tanto verso i politici o i capi di Stato ma contro la polizia e gli organi di controllo. In casa è meglio controllare tutte le apparecchiature elettriche per evitare guasti improvvisi. Aggressioni e offese sono più probabili e anche forti contestazioni: meglio evitare – pure a livello personale – situazioni che potrebbero diventare “esplosive””.

Questo scenario instabile e di cambiamento sarà più importante in primavera ed estate; con l'autunno, che rafforza l'energia Metallo, questa “tensione” sarà notevolmente ridotta.

Riassumendo: il 2017 sarà per tutti un periodo di cambiamenti anche inaspettati che ci costringeranno a diventare persone nuove.

"Le energie ci stimolano ad un percorso di crescita importante, ci invitano a diventare più flessibili e pronti a cogliere le opportunità che la vita ci offre attraverso i mutamenti, anche inaspettati – afferma Paola Neglia -. Siamo chiamati a prendere, cercare e non solo aspettare che le occasioni si presentino; a misurarci con le cose e poi essere capaci di lasciarle andare, per affrontare il nuovo. Si apre davvero una sfida importante ed evolutiva.

Il segreto per affrontare tutto questo è bilanciare il cambiamento e la velocità, imposta dal periodo, recuperando tempi per se stessi, rallentando e riallineandosi ai ritmi naturali, tornando in contatto con la Madre Terra, ritrovando le proprie radici. Quando si rallenta, se anche ci fosse uno “scontro”... non è più uno “scontro”.

Nell'operatività concreta, “il 2017 sarà un anno importante per raffinare il proprio lavoro, per portare a compimento i progetti iniziati, per selezionare le cose importanti della vita, per fare grandi pulizie e in generale e adatto a tutte le attività finalizzate a raffinare, migliorare, mettere a punto i propri progetti – aggiunge Stefan Vettori -.

L'attività di mediazione sarà fondamentale in tutti i campi. L'energia Terra è a favore: può anche essere intesa come le risorse di base o le attività basilari per mandare avanti un paese (agricoltura, industria). Queste attività saranno la chiave che permetterà di trovare una soluzione allo scontro; per cui hanno un pronostico tendenzialmente favorevole”.

In che modo il Gallo di Fuoco influenzerà il tuo personale 2017? Questo dipende, come indicazione di massima, dal tuo anno di nascita.

 

Vota:
Come sarà il tuo 2017: l'effetto del Gallo di Fuoc...
Natale e capodanno in viaggio con i nostri animali...
 

Commenti

Nessun commento ancora fatto. Sii il primo a inserire un commento
Già registrato? Login qui
Ospite
Domenica, 28 Maggio 2017