Tur Rivers: un viaggio lento tra i grandi fiumi del Veneto

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Tra Padova e Venezia, dove la laguna abbraccia l’entroterra, è possibile intraprendere un viaggio verso luoghi semplici ma orgogliosi della propria storia. Non serve l’auto, ma soltanto la voglia di rallentare il tempo e riscoprire quei profumi e quei colori spesso dimenticati.

Siamo nella campagna Veneta e ci muoviamo a piedi, in bici o in canoa. Tutte le strade sono percorribili, non solo quelle di terra ma anche quelle fatte d’acqua, ed attraversarle lentamente riempie il cuore e ci regala il tempo di farle nostre.
Il paesaggio che circonda è immerso nella natura e con eleganza spuntano fuori i tratti del passato.

tur-rivers-turismo-lento-fiumi-veneto-venezia-padova-chioggia-00

Camminiamo verso antichi campanili che con i loro rintocchi scandiscono ancora il tempo di questa valle, tenuta in vita da persone consapevoli e fiere dei tesori che hanno fra le mani. Le corti benedettine racchiudono campagne coltivate con fatica e passione per raccogliere i doni che la terra ci regala e che qui hanno ancora un profumo autentico.

tur-rivers-turismo-lento-fiumi-veneto-venezia-padova-chioggia-01

Le persone che incontriamo sono semplici ma autentiche, hanno voglia di raccontarci la loro storia e per farlo aprono la porta della propria casa. Ci accompagnano per mano alla scoperta di un territorio poco conosciuto, che riesce ancora ad emozionare, dove il tempo sembra davvero fermarsi.

tur-rivers-turismo-lento-fiumi-veneto-venezia-padova-chioggia-04

Tur Rivers è un progetto di valorizzazione del territorio rurale tra Veneto ed Emilia Romagna grazie al quale è stata creata una rete di itinerari di mobilità lenta – tra cui sentieri, percorsi ciclabili e navigabili – nei territori di Pianura vicino ai grandi fiumi: Adige, Po, Brenta, Bacchiglione.

tur-rivers-turismo-lento-fiumi-veneto-venezia-padova-chioggia-05

Questa rete permette di raggiungere in modo lento e sostenibile grandi città d’arte – Padova Verona, Chioggia, Venezia – che rappresentano il punto di arrivo di un affascinante viaggio, attraverso un territorio unico che regala sorprese passo dopo passo.

Per maggiori informazioni: www.galdogado.it

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook