La nonna di 99 anni che ogni giorno cuce un abito per una bambina in difficoltà

b2ap3_thumbnail_lillian-weber-abiti-africa-05.jpg

Lillian Weber è una nonnina di 99 anni ed ha un cuore enorme. Ogni singolo giorno lo passa cucendo un abito per una bambina in difficoltà.

Le sue mani non riescono a stare ferme, negli ultimi due anni ha donato oltre 840 abiti a Little Dresses for Africa, un’organizzazione no profit che li distribuisce a bambine e ragazze che ne hanno bisogno

“Quando arriverò a 1000 andrò ancora avanti, se ne sarò in grado”, ha detto un un’intervista. “Non c’è motivo di starsene con le mani in mano”.

Realizza un abito al giorno, anche se potrebbe farne di più, ma preferisce dedicarsi ad un singolo vestito così da poterlo rendere unico e speciale: “perché ognuna di queste bambine merita di sentirsi speciale“.

Gli abiti vengono inviati dalla onlus negli orfanotrofi, nelle chiese e nelle scuole dell’Africa e in altre zone povere del pianeta: Non inviamo solo vestiti, inviamo speranza è ciò di cui sono convinti i volontari di Little Dresses for Africa.

b2ap3_thumbnail_lillian-weber-abiti-africa-00.jpg

b2ap3_thumbnail_lillian-weber-abiti-africa-01.jpg

b2ap3_thumbnail_lillian-weber-abiti-africa-02.jpg

b2ap3_thumbnail_lillian-weber-abiti-africa-03.jpg

b2ap3_thumbnail_lillian-weber-abiti-africa-04.jpg

Ecotyre

Da Gomma a Gomma: lo pneumatico verde tutto italiano realizzato con materiali riciclati

Coop

Dopo uva, meloni e ciliegie, anche le clementine dicono addio al glifosato

Schar

12 ricette senza glutine dall’antipasto al dolce

tuvali
seguici su Facebook