La donna iraniana vista attraverso lo sguardo delicato e profondo di Shadi Ghadirian [FOTO]

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Shadi Ghadirian è una fotografa iraniana che vive e lavora a Teheran. Le sue opere, che a prima vista possono sembrare leggere e divertenti, in realtà riflettono le contraddizioni della vita contemporanea iraniana, denunciando la condizione delle donne nel suo Paese.

Nella sua serie più famosa Like Every Day la figura femminile si riduce ad un velo e il volto della donna viene sostituito dai tipici oggetti del lavoro casalingo.

Attraverso uno sguardo delicato e profondo ci restituisce tutte le dissonanze tipiche della sua società, piena di contrasti e di complessità, sospesa tra il rigido passato della tradizione e la modernità del presente.

Leggi anche:

Amnesty International e la body art contro lo sfruttamento sessuale

Steve McCurry: l’infanzia rubata

b2ap3_thumbnail_Like-Every-Day-Shadi-Ghadirian-02.jpgb2ap3_thumbnail_Like-Every-Day-Shadi-Ghadirian-03.jpgb2ap3_thumbnail_Like-Every-Day-Shadi-Ghadirian-00.jpgb2ap3_thumbnail_Like-Every-Day-Shadi-Ghadirian-04.jpgb2ap3_thumbnail_Like-Every-Day-Shadi-Ghadirian-05.jpgb2ap3_thumbnail_Like-Every-Day-Shadi-Ghadirian-06.jpgb2ap3_thumbnail_Like-Every-Day-Shadi-Ghadirian-07.jpgb2ap3_thumbnail_Like-Every-Day-Shadi-Ghadirian-08.jpgb2ap3_thumbnail_Like-Every-Day-Shadi-Ghadirian-09.jpg

ethicMe è anche su Facebook e su Twitter

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook