2500 Km in bici per dire no alla violenza sugli animali

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Paolo Barbon e Matteo Simone Barbon hanno percorso 2.500 km in bicicletta per sostenere e sensibilizzare le coscienze sui diritti degli animali. Il Basta Corrida Tour, un lungo viaggio che si è concluso nella città di Caceres, in una delle regioni spagnole con il più alto tasso di abbandono di animali.

I due atleti-attivisti sono partiti due settimane fa da Torino, per urlare il loro no alla violenza sugli animali massacrati nelle arene, nella speranza che tutto questo un giorno non accada più.

Hanno percorso le strade di Italia, Francia e Spagna, fino ad arrivare in Extremadura, una regione in cui i diritti degli animali non umani non esistono. Durante il tragitto hanno trovato associazioni e gruppi che li hanno accompagnati fino alla fine del loro viaggio.

BikeForAnimals2

Gli obiettivi sono quelli che da anni portano avanti con la loro associazione Bike for Animals, un’organizzazione animalista, ambientalista, vegana, che ospita al suo interno iniziative di diversi tipi, tutte unite da un solo principio, quello della forte opposizione ad ogni forma di maltrattamento animale e alla lotta per l’affermazione dei diritti degli animali non umani.

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook