10 cose gratis da fare nelle capitali europee

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Viaggiare ci rende delle persone migliori. Scoprire luoghi nuovi e confrontarci con culture differenti allarga la nostra mente. Viaggio è sinonimo di ricerca: non solo di un luogo, di una meta o di un approdo, ma anche ricerca di senso, di verità, di cambiamento.

Ricerca di quiete, di pace, bisogno di sosta, riposo, incanto. La voglia di aprirsi a orizzonti esterni con cui confrontarsi: arte, musica, tradizioni, gusto, storia.

Molto spesso il prezzo da pagare è alto, ma non mancano occasioni in cui non è necessario spendere soldi. Basta cercarle.

Ecco un breve (e non esaustivo) elenco di iniziative, luoghi e attrazioni da visitare gratis:

1- Visitare il Louvre di Parigi

Paris

E’ il più grande museo del mondo, sia per le dimensioni che per la ricchezza delle collezioni. La celebre piramide di vetro possiede la più grande collezione d’arte mai riunita, con oltre 35.000 opere che possono essere ammiratte gratuitamente ogni prima domenica del mese! Da non perdere.

2 – Bere una birra di “benvenuto” a Dublino

dublin

A Dublino possiamo essere accolti dai Dubliners, volontari dell’associazione “City of a Thousand Welcomes“. Basta iscriversi sul loro sito. Ci aspetteranno al St Stephen’s garden per darci le prime info ed accompagnarci a bere un thè o una birra in un pub storico della città.

3 – Mangiare cioccolato a Zurigo

Lindt-Sprngli-Chocolate-11

Il famoso cioccolataio svizzero Sprüngli ha aperto le porte della sua impresa ai turisti. In un piccolo museo si può vedere come viene prodotto, odorarne i fantastici aromi e anche mangiarlo.

4 – Visitare i Musei Vaticani

Musei-Vaticani

I magnifici Musei Vaticani rappresentano uno dei complessi museali più importanti al mondo. Se si ha la fortuna di essere a Roma l’ultima domenica del mese si può accedere alle sale dei Musei, compresa la Cappella Sistina, senza il pagamento del biglietto, dalle 9 alle 12.30 con chiusura alle ore 14.

5 – Musica, danza e teatro a Edimburgo

Edinburgh

Il Fringe Festival è il più grande festival artistico del mondo. Raccoglie adesioni dai più grandi nomi dello spettacolo agli artisti di strada e copre tutte le forme d’arte, dal teatro al cabaret, dalla danza alla musica. Durante tutto il mese di Agosto il centro storico di Edimburgo si riempie di artisti che danno luogo a centinaia di spettacoli in ogni angolo di strada.

6 – Un giro nei quartieri alternativi di Berlino

Berlin

L’associazione Alternative Berlin organizza tutti i giorni, dalle 11:00 alle 13:00, tour della Street Art a Berlino. E’ possibile visitare la Eastside Gallery, gallerie d’arte e progetti di arte urbana, siti abbandonati, mercati delle pulci e squat, dove proliferano opere di artisti emergenti.

7 – Visitare i musei di Madrid

madrid2

Se avete in programma di visitare Madrid tenete a mente che due dei più noti musei della capitale spagnola, durante alcuni giorni, hanno l’ingresso libero. Il Museo del Prado è visitabile gratuitamente dal martedì al sabato, dalle 18.00 alle 20.00 e domenica e festivi dalle 17.00 alle 19.00. Mentre il Museo Nacional Centro de Arte Reina Sofía dal lunedì al venerdí dalle 19:00 fino alla ora di chiusura, il sabato dalle 14:30 alla chiusura e la Domenica dalle 10:00 alla chiusura.

8 – Un giro in barca ad Amsterdam

Amsterdam

Le escursioni in barca ad Amsterdam sono molto costose. Ma c’è una piccola traversata da fare a costo zero. Si può attraversare la parte più antica del porto di Amsterdam su un traghetto che parte alle spalle della stazione ferroviaria centrale. E ‘ una corsa breve ma sicuramente piacevole dopo una lunga giornata di passeggiate in centro. Si può prendere il “Buiksloterwegveer” oppure il “IJ-Veer“, completamente gratuiti, e godere della vista del porto e delle splendide torri della città viste dal mare.

9 – Una visita guidata nel quartiere ebraico di Cracovia

Kracow

Un ottimo modo per conoscere la storia di questa meravigliosa citta’ e sopratutto del Kazimierz, il quartiere ebraico, e’ seguire il “Free Walking tour“. E’ gratis, l’importante è conoscere un po’ di inglese.

10 – Una passeggiata tra i “fumetti” di Brussels

Brussels

Il Belgio è la patria del fumetto e tantissimi personaggi famosi appaiono sui muri della città: Asterix, Lucky Luke, i Puffi, Charlie Brown, Tintin, sono solo alcuni nomi. Molti muri sono stati dipinti da artisti di tutto il mondo che hanno dedicato a questi eroi moltissime opere di street art. Per non perderne nessuna possiamo andare all’ufficio turistico della città e chiedere del “Comic Art Walk“, un guida davvero interessante per scoprire l’intero percorso dedicato alla nona arte e tutte le opere che lo compongono.

ethicMe è anche su Facebook e su Twitter

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Fairtrade

Le settimane Fairtrade del commercio equo e solidale: compra etico e scopri online l’impatto dei tuoi acquisti

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook