Sono Germana C., giornalista economica un mucchio di anni fa e ora ambientale per vocazione. Ho cominciato ad amare i viaggi forse già dopo lo svezzamento, quando papà inseguiva le mostre di van Gogh ovunque esse lo portavano. Mi incuriosiscono le abitudini di altri posti, imparare nuove cose da altre culture, costruire itinerari lontani dalle classiche tappe e inculcare nei miei figli l'idea che tutto il mondo può essere la loro casa. Seguite il mio blog anche su Facebook, iscrivetevi alla pagina DoveComeQuando!

Torino, la città più esoterica d'Italia. Come e quando andare

palazzo reale torino

Siamo stati a Torino un paio di anni fa, quando era in esposizione la Sacra Sindone e noi tornavamo dal nostro giretto all'Expo di Milano. Proprio il mistero che avvolge la sindone e l’enigma che l’accompagna da secoli mi ha fatto associare l’idea di una Torino indecifrabile sotto alcuni punti di vista.

Continua a leggere
Vota:

Castell'Arquato, il borgo più romantico d'Italia. Come e quando andare

castellarquato rocca

Altrimenti detto “borgo degli innamorati”, Castell'Arquato, in provincia di Piacenza, sulle prime collinette della Val D’Arda, è un vero borgo medioevale arroccato. Torri e campanili, case basse a schiera color mattone e vicoli stretti con acciottolato e poi voltoni e rampe fanno di questo posto un luogo davvero senza tempo.

Continua a leggere
Vota:

Sconti San Valentino 2017: tutti i musei con il 2x1 sul biglietto di ingresso

Over the town - M. Chagall

A San Valentino tutti al museo! Se volete dare un tocco di cultura alla vostra coppia, approfittate che il 14 febbraio è martedì e che i marmocchi stanno a scuola, prendete almeno qualche ora di permesso a lavoro e andate per musei. Se siete fortunati, potreste anche trovare delle offerte nella vostra città.

Continua a leggere
Vota:

San Valentino 2017. Gli eventi più sdolcinati d’Italia

san valentino

Eventi a San Valentino. Non venitemela a raccontare: per San Valentino ci tenete un pochetto pure voi che vostro marito torni da lavoro (o per voi prenda un giorno di ferie...) con qualcosa di cioccolattoso, un regalino piccolo (piccolo?) o un gingillo a simbolo del suo amore.

Continua a leggere
Vota:

Disneyland Paris: 3 domande e 3 risposte (e tanti dubbi)

disneyland

Compleanno a Disneyland? Mmm... inutile nasconderlo, a ottobre compirò 40 anni e non sono più una bimbetta. Ma vuoi mettere che spasso se lo trascorro con i bambini in un posto per loro magico?

Continua a leggere
Vota:

Viaggi economici: 12 mete low cost mese per mese

tokyo skyline

Viaggiare, ma quanto costa? A meno che non siamo figli di sceicchi o facciamo un lavoro da svariati euro al mese (e che ci consenta anche di chiudere le valigie a metà febbraio, per esempio...), ci sono certe mete che, ahimè, per i più sono parecchio inavvicinabili.

Continua a leggere
Vota:

12 siti archeologici del mondo che vale la pena visitare

Rovine e siti storici, simboli di civiltà ormai scomparse che sanno raccontare ancora tanto. Con i lillipuziani si comincia a parlare un po’ di storia e di popoli antichi e proprio vicino a noi abbiamo tanto ma tanto da vedere.

Continua a leggere
Vota:

Natale per i bambini: i 5 mercatini meno conosciuti in Europa

malmo natale

Mercatini di Natale. Se avete voglia di girare in questo (luuungo) periodo natalizio che si prospetta insieme con i vostri bambini e avete già visitato i più classici mercatini di Trento, di Bolzano e di Monaco, potreste fare un salto in una città europea. Non è esattamente dietro l’angolo, ma se siete dei viaggiatori incalliti come me e Mister F non vi farà spavento prenotare un last minute al volo. E i bambini ne sono sempre contenti.

Continua a leggere
Vota:

Candele a Candelara (Pu): un’idea per il ponte dell’Immacolata

Cosa fare per il ponte dell’8 dicembre? Andar per mercatini, certo, ma anche fare qualcosa di unico come visitare il primo mercatino natalizio tutto dedicato alle candele.

Continua a leggere
Vota:

Natale per i bambini: i Mercatini di Monaco che nessuno conosce

nonna monaco

Il must dei Mercatini di Natale pare essere quello di Monaco di Baviera. Sia chiaro, non hanno nulla da invidiare quelli altrettanto sbrilluccicosi di Bolzano e di Trento (e comunque, se non volete macinare chilometri ne avrete certamente almeno uno molto più vicino casa e altrettanto bello) o le mille idee come la Grotta di Babbo Natale sul Lago Maggiore, ma i Mercatini di Monaco si fregiano del titolo di “originali”.

Continua a leggere
Vota: