A Sassari 4 notti per riscoprire i cibi di strada tradizionali

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Eccomi di nuovo a parlarvi di cibo, mio chiodo fisso in effetti, ma che può spesso essere un buon veicolo per discutere anche di ambiente e giustizia sociale.

Cibo buono, genuino e a km 0 è il filo conduttore della manifestazione “Piccole Notti Gialle di Campagna Amica“, che animerà uno dei luoghi più antichi e suggestivi della città di Sassari, Piazza Tola, con quattro serate organizzate da Coldiretti Campagna Amica in collaborazione con il Comune e l’Agrimercato di Sassari.

Porchetta ploaghese, pane frattau, seadas sono solo alcuni dei cibi di strada che la manifestazione intende far conoscere o riscoprire ai cittadini: un patrimonio spesso dimenticato o sostituito con i più moderni fast food, che omologano gusti e sapori a discapito non solo del palato, ma anche della qualità e della salubrità del cibo. Con Piccole Notti Gialle, che non a caso si svolgerà in quella che per decenni è stata la sede di uno dei mercati ambulanti cittadini, si regalerà invece ai visitatori un’esperienza del tutto nuova, che prevede il consumo “su strada” di pietanze tipiche della cucina sassarese, spesso però relegate all’ambiente domestico o ristorativo.

La riscoperta di questi sapori così antichi si accompagnerà dunque alla valorizzazione di una parte del centro storico cittadino e dimostrerà come, anche per strada, sia possibile mangiare e godersi piatti tipici e genuini, a prezzi comunque contenuti. A completare il tutto, in piazza saranno presenti gli stand del Mercato di Campagna Amica di Sassari e gli agriturismi di Terranostra, che avranno lo scopo non solo di vendere i propri prodotti, ma anche di diffondere una cultura del cibo orientata ad un consumo consapevole e di qualità.

Ogni serata proporrà un menù diverso, sempre accompagnato da pane, dolce e del buon vino. Ecco il programma completo:

Venerdì 20 luglio – Ore 19/22 – LA GRIGLIATA

  • Grigliata di carne bovina del Consorzio del “Bue Rosso”
  • Verdure di stagione grigliate
  • Macedonia di frutta al Vermentino

Venerdì 24 agosto – Ore 19/22 – LA PORCHETTA

  • Porchetta Ploaghese
  • Bruschetta dell’orto
  • Ravioli fritti con miele e scorzette di agrumi
  • Sangria con Cannonau, pesche e pere

Venerdì 7 settembre – Ore 19/22 – PANE E PASTA

  • Pane “frattau”con “ghisadu” di pecora e pecorino fresco
  • Pasta con le verdure fresche
  • Timballa
  • Pere cotte con Cannonau

Venerdì 21 settembre – Ore 19/22 – FAST FOOD

  • Hamburger e salsiccia arrosto
  • Patatine fritte dell’orto
  • Salsa Aurora
  • Seadas con miele e scorzette di agrumi
Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook