Cosa si perde e cosa si acquista

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Questo forse non è stato calcolato in tutta questa velocità digitale.

Sto parlando della progettazione di un giardino legata alla concretizzazione di un’idea creativa.

Ci sono molte possibilità in questo momento offerte dal mondo digitale ma ci stiamo perdendo qualcosa e forse non ce ne accorgiamo.

Il senso della bellezza, il concretizzarsi di un’idea, elaborare un progetto o un’idea richiedono tempo e analisi.

Sembra che oggi una progettazione o un’idea possa essere concretizzata soltanto in virtù di un software che riproduce un giardino in serie perdendo l’input creativo, perseguendo uno stereotipo fino all’infinito.

Si perde sicuramente un’esperienza importante dal punto di vista creativo e si acquista una velocità di vendita stereotipata che non ha storia perdendo un’azione creativa e una conoscenza nell’ambito vegetale e architettonico.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook