Conippa va ad Hollywuz

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Come conservare al meglio le fragole

Ecco a voi il secondo racconto della collana “WUZZLES” datato 1980 che ha per protagonista una simpatica “ippopotamina” blu con grosse orecchie da coniglio. Leggiamo insieme “Conippa va ad Hollywuz

Sull’isola di Wuz quella mattina splendeva il sole. I fiori erano in boccio e gli uccellini cantavano. Ehi! Ma quello non era il canto di un uccellino! Era Conippa che si esercitava: doveva cantare una romanza nei panni di Cenerentola, in una rappresentazione che andava in scena nel paese di Wuz.

20160519 183738

Non era per niente un canto melodioso! I vetri di Focalce andarono in frantumi; Eleguro si coprì le grosse orecchie con due cuscini ed Apilone fece cadere di botto i pesi con cui faceva ginnastica, dicendo: “Conippa, ti prego, smetti di cantareee!“.

“E perchè mai?!”

“Ma perchè devi risparmiarti la voce per lo spettacolo!”

Qualche ora dopo Conippa se ne andò alle prove. Qui cantò a voce spiegata tutta la sua romanza.

Farfosa, che era regista dello spettacolo, sobbalzò: “Non ho mai sentito una voce simile!”.

“Vuoi sentirmi di nuovo?” chiese Conippa premurosa.

“Oh, no no! Per piacere!”

20160519 183746

Più tardi bisognò provare una scena in cui Conippa doveva volare con un costume da uccellino. “Ecco come volo nel cielo!” gridava Conippa sbattendo le ali infinite.

Ma per quanto gli amici tirassero la corda e girassero sbuffando la manovella della carrucola, non riuscirono a sollevarla di un solo centimetro.

20160519 183759

Farfosa non sapeva come dirglielo. “Conippa” balbettò. “Forse sei troppo…grande per questa parte!”

“Vuoi dire che sono una stella troppo grande? Hai ragione. C’è un solo posto degno di me: andrò ad Hollywoz!

20160519 183749

Così Conippa partì, in perfetta tenuta da star, mentre tutti gli amici la salutavano con ammirazione.

“Forse” bisbigliavano tra loro “sarebbe meglio dirglielo…”

“Conippa” azzardò coraggiosamente Rinobert “noi pensiamo che per te sarà dura…”

“Certamente” rispose Conippa per nulla scoraggiata. “Tutti quei fans e gli autografi e gli applausi frastornanti! Credo anch’io che sarà dura!”

Focalce allora restò colpito da tanta sicurezza: “Conippa” disse deciso “verrò con te! Io sarò il tuo agente!

“Buona fortuna!” gridarono i loro amici, salutandoli nostalgicamente mentre si allontanavano a bordo di un autobus pieno di sogni..

20160519 183819

20160519 183828

Conippa riuscirà a realizzare i suoi desideri e a diventare una famosa star di Hollywuz?

Lo scopriremo nella seconda parte del racconto…

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook